Giornata dell'infanzia dedicata al mondo della scuola

17/11/2017 - Doppio appuntamento dedicato a bambini, ragazzi ed educatori in occasione della Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

E’ quello organizzato dal Garante dei diritti e dal Consiglio regionale per il 20 novembre, con l’obiettivo di richiamare l’attenzione sui diritti dei minori, soprattutto in riferimento al tema del contrasto della povertà educativa ed alle possibili azioni di prevenzione della dispersione scolastica.

Palazzo delle Marche ospiterà, a partire dalle 10,30, la presentazione dell’ “Atlante dell’infanzia a rischio 2017. Lettera alla scuola”, realizzato da Save the Children e curato da Giulio Cederna, che sarà presente all’iniziativa. Una fotografia dettagliata sull'infanzia in Italia ed alcune riflessioni su ambiti e settori in cui emerge la necessità di nuovi interventi. Al confronto parteciperanno il Presidente del Consiglio, Antonio Mastrovincenzo; il Garante Andrea Nobili; la coordinatrice regionale di Save the Children, Anna Rosa Cianci; l’assessore alle politiche sociali del Comune di Ancona, Tiziana Borini; la Presidente dell’Ordine degli assistenti sociali delle Marche, Marzia Lorenzetti.

Nel pomeriggio al Teatro delle Muse di Ancona convegno su "Don Lorenzo Milani e Maria Montessori: per una società amica dell’infanzia”.

L’incontro si avvale della partecipazione di numerosi e qualificati relatori nonché del patrocinio di “Fondazione Don Lorenzo Milani” e “Opera Nazionale Montessori”, della collaborazione dell'Ufficio Scolastico Regionale e delle Università di Macerata e Urbino. Apertura affidata agli interventi del Presidente del Consiglio, del Garante dei diritti e del Presidente onorario della Società filosofica Italiana di Ancona, Giancarlo Galeazzi. Conclusioni dell’assessore regionale all’istruzione, Loretta Bravi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2017 alle 09:42 sul giornale del 18 novembre 2017 - 456 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aO2h