Ancona: Primarie PD. Nessuno sfida la Mancinelli che si ricandida con la Giunta uscente: “Recidivi, ma aperti alla contendibilità”

16/11/2017 - “Patto per Ancona”, la coalizione che ha costituito l'amministrazione uscente della città, si ripresenta compatta e invariata. Al suo interno: PD, UDC, Partito Socialista, Verdi e lista civica Ancona 2020, nel Sostegno del Sindaco uscente Valeria Mancinelli. Ancora nessuno sfidante per la corsa alle primarie, eventuali candidature andranno presentate entro le ore 12 del 26 Novembre.

“Una coalizione uscente che si ricandida compatta, oltre 6 mesi prima dell'appuntamento elettorale è una coalizione convinta del lavoro fatto in quasi 5 anni”. Così il Sindaco Mancinelli presenta la propria candidatura e quella della sua coalizione alle primarie del PD, Giovedì mattina, presso la sede regionale del partito. “Se non si dovesse presentare nessun altro le votazioni verranno ovviamente annullate, ma a prescindere dal risultato finale abbiamo ritenuto importante metterci in discussione e permettere alla cittadinanza di dire la sua”, aggiunge la Mancinelli “predicare coerentemente con quello che si dice e quello che si fa. Predicare il metodo delle primarie dà coerenza alla Sinistra”.

“Massimo coinvolgimento del cittadino e contendibilità sono capisaldi del nostro Partito”, commenta Giovanni Cardoni, segretario PD Ancona, “Tutti i cittadini che intendessero partecipare alle primarie devono dichiarare di riconoscersi nei valori della coalizione Patto per Ancona e presentare la propria candidatura entro le 12 del 26 Novembre, con una sottoscrizioni di 200 elettori. In caso si presenti almeno una candidatura valida le primarie avranno luogo il 28 Gennaio”.

Una coalizione che è stata capace di tenere unite la diverse compagini, anche con indirizzi politici non prossimi. Rimangono al fianco della Mancinelli i Socialisti e i Verdi, che potrebbe presentarsi con un unico simbolo, la lista civica 2020, che pur cambiando nome rimarrà invariata nella sua composizione. Meno scontata l'adesione venuta dall'UDC, che a livello nazionale si è distanziato dall'alleanza con il Partito Democratico, alleanza che viene però confermata con decisione a livello comunale. (Anche se oggi, 21 novembre 2017, arriva la secca smentita del segretario Meles ndr).“L'automia territoriale ci permette di confermare questa alleanza. Un fatto nuovo per l'Italia confermare un alleanza con 6 mesi di anticipo. Una scelta capace di arginare derive populiste. Formeremo la lista Popolari per Ancona, con la quale aderiremo alla coalizione Patto per Ancona”.

Perno dell'alleanza il programma, condiviso da tutte le forze politiche in atto e continuazione del lavoro espresso dall'amministrazione uscente: Completamento dei 5 progetti Waterfront, già in parte avviati e finanziati. I temi Decoro e Sicurezza, che vedono un piano di riqualificazione delle aree degradate della città, sopratutto delle periferie (ex Dreher, mercato di Piazza d'Armi e delle Erbe alcuni dei punti focali). Miglioramento della viabilità, non solo su ruota, ma il miglioramento delle aree pedonali e ciclabili. Ad attraversare tutti questi punti un progetto di miglioramento ecologico, che si impegna a dare un profilo di sensibilità ambientale alla città di Ancona.

Alla domanda se impensierita dalle altre forze politiche il Sindaco si dichiara serena: “Temo l'astensionismo più dei 5 Stelle. Quando le amministrazioni hanno dato dimostrazione di saper esprime la buona politica, discutendo con i cittadini dei loro problemi e non dei problemi interni della politica, si è sempre riusciti a vincere lo scetticismo e il pessimismo. Le persone si aspettano di essere ascoltate e di ricevere risposte, in questo consiste la buona politica. Riguardo a eventuali candidature a sorpresa nelle formazioni di destra non mi preoccupo di ciò che non posso controllare”.

Emerge dalla presentazione alla candidatura alle primarie il sentimento della coalizione, non solo di vincere eventuali primarie PD, ma di presentarsi come di gran lunga favoriti all'appuntamento delle Comunali 2018.


di Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it






Questo è un articolo pubblicato il 16-11-2017 alle 22:09 sul giornale del 17 novembre 2017 - 359 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, valeria mancinelli, articolo, Filippo Alfieri, Primarie pd Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aO1P