Calcio: Gianclaudio Lori torna a vestire il biancorosso

09/11/2017 -

Una scelta di cuore. Una scelta di vita. Gianclaudio Lori torna a vestire il biancorosso dopo un anno e mezzo. L’ultima volta la vecchia Ancona era in C. Oggi la nuova Anconitana è in Prima Categoria. Fino alla passata stagione era tra i professionisti anche il portiere di Castelraimondo. Ha accettato di “retrocedere” di quattro categorie per amore della città e della maglia, ma anche per compiere un investimento su se stesso. “Spero che fra tre anni io e il presidente ci metteremo seduti per confrontarci e dirci: sì, abbiamo fatto la scelta giusta, ma adesso progettiamo cose anche più grandi”, ha detto il 22enne in occasione della presentazione ufficiale al ristorante Qualità è Amore. Chiaro il riferimento alla scalata che ha in mente il club del presidente Stefano Marconi: dalla Prima Categoria alla D in tre stagioni, senza sbagliare un colpo. “Ho vissuto un’estate difficile, dopo un buon campionato a Pontedera in C mi sono ritrovato all’improvviso senza squadra” spiega Lori, diventato un idolo per la curva Nord nelle tre stagioni in biancorosso (89 presenze e una promozione in B). “Non me lo aspettavo, ho avuto diversi contatti con squadre di serie D ed Eccellenza, ma ho preferito aspettare, aspettare... finché il mercato è chiuso e io sono rimasto svincolato. Ho voluto fortemente questo incontro, nonostante interessamenti da società di categorie superiori, perché volevo comprendere bene il progetto. Che mi ha colpito molto. Ho fatto un investimento su me stesso e sull’Ancona, per amore della maglia e della città, per riportare presto nel calcio che conta questa splendida tifoseria. La gente mi ha sempre apprezzato, sono pronto a sacrificarmi per il bene della squadra. E poi giocare con un mito come Mastronunzio, che qui ha fatto la storia, sarà esaltante. Sì, è la scelta giusta. Sono tornato a casa”. Entusiasta il presidente Stefano Marconi, fondatore della Rays. “Se abbiamo preso Lori è perché vogliamo guardare lontano. E’ giovane, ma molto maturo. L’ho messo in guardia, avrà tutti i riflettori puntati su di lui. Ma era assolutamente determinato a tornare in biancorosso, questo mi ha colpito più di ogni altra cosa. Claudio ha lasciato un segno importante in questa città e io l’ho raccolto. E’ con giocatori giovani e promettenti come lui che vogliamo programmare la nostra scalata”. Lori potrebbe esordire già domenica al Del Conero contro il Monserra (ore 14,30) per l’ottava giornata di campionato. Nelle prime 7 l’Anconitana ha quasi fatto en plein, con 18 punti conquistati su 21 e un vantaggio di +5 sull’Osimo Stazione secondo.





Questo è un articolo pubblicato il 09-11-2017 alle 11:19 sul giornale del 10 novembre 2017 - 436 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, ancona, articolo, Anconitana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOK3