Interrogazione della Leonardi sulla riconversione del PPI in PAT degli ospedali di Matelica, Recanati e Tolentino

Leonardi Elena 27/07/2017 - Il capogruppo di Fratelli d'Italia – A.N., Elena Leonardi, ha depositato un'interrogazione urgente avente ad oggetto la procedura di mobilità avviata dall'Area Vasta 3 per gli ospedali di Recanati, Matelica, Tolentino e altre strutture della provincia di Macerata.

Si torna a parlare di “riconversione del PPI in PAT” all'interno di una Determina Dirigenziale che sembra proprio non tenere conto della volontà espressa dall'intero Consiglio Regionale in data 30 maggio 2017. La segnalazione proviene dal Comitato per la Difesa dell'Ospedale Santa Lucia di Recanati e il capogruppo regionale di Fratelli d'Italia ha accolto l'appello apporfondendo così la questione. la Leonardi nell'interrogazione evidenzia come, a seguito di questa Determina di Maccioni, è poi scaturita una lettera del Servizio Professioni Sanitarie, nella quale si invita i dipendenti dell'Area Vasta 3 ad esprimere le loro opzioni per la mobilità, interessando pertanto anche il presidio di Recanati.

La capogruppo di Fratelli d'Italia fa notare come nell'allegato alla Determina in questione si torni a parlare di Trasformazione del Punto di Primo Intervento in PAT con relativo esubero di 3 unità di personale. Si teme perciò che con l'imminente arrivo del periodo di ferie si inizi una procedura di depotenziamento del Punto di Primo Intervento, cosa che contrasta però con la volontà espressa in sede di Assemblea Legislativa quando, discutendo tra l'altro anche la mozione di Elena Leonardi, Ceriscioli si è chiaramente espresso.

Nell'interrogazione pertanto la Leonardi chiede al Presidente della Giunta Regionale se la Direzione di Area Vasta 3, e il Servizio Professioni Sanitarie della medesima, sono a conoscenza della volontà espressa dall'Assemblea Legislativa in data 30 maggio 2017. Non solo, la Leonardi incalza Ceriscioli per conoscere se l'avvio dell'iter di mobilità interna che si concluderà il 12 agosto 2017 non pregiudichi, o comunque acceleri, la procedura della trasformazione dei PPI di Recanati, Tolentino e Matelica in PAT.

Infine Leonardi chiede se si intende bloccare l'avvio della medesima procedura di cui alla DGR 467/2017/A.V. 3, relativamente ai PPI citati nell'allegato 1, pertanto quelli delle strutture di Recanati, Tolentino e Matelica. Alta vigilanza sulla questione sarà amntenuta dal partito della Meloni in sede regionale a tutela di questi tre ospedali ricadenti nella provincia di Macerata colpita dal sisma.


da Fratelli d'Italia - AN 
Gruppo Consiliare delle Marche 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2017 alle 16:43 sul giornale del 28 luglio 2017 - 518 letture

In questo articolo si parla di sanità, regione marche, matelica, gruppo consiliare fratelli d'italia marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLFD