Crisi Ghergo: la vecchia linea rimane fino al nuovo piano industriale

27/07/2017 - Si è svolto in Regione l’incontro tra i vertici dell’azienda Ghergo rappresentata dal presidente e ad Luciano Ghergo e le rappresentanze sindacali dei lavoratori.

All’incontro ha partecipato l’assessore al Lavoro, alla Formazione e all’Istruzione Loretta Bravi. Le parti hanno concordato su quattro punti:
1 – La vecchia linea di produzione non sarà smontata prima della presentazione del piano industriale a fine settembre;
2 – Entro il mese di agosto sarà presentato il progetto edilizio di ristrutturazione e a seguire il collegato progetto per nuovi macchinari produttivi ;
3 - Già presentato il progetto per la delocalizzazione dei vecchi macchinari;
4 - Confermata da Ghergo la linea degli investimenti.

“La Regione presente a tutti gli incontri tenuti sino ad oggi – ha detto l’assessore Bravi – da parte sua si impegna, una volta presentato e approfondito il piano industriale, a mettere in campo tutte le azioni necessarie a tutela dei lavoratori”.





Questo è un articolo pubblicato il 27-07-2017 alle 17:03 sul giornale del 28 luglio 2017 - 847 letture

In questo articolo si parla di regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLFI