Ancona: bravata in un negozio del centro commerciale. Nei guai tre giovanissimi

Volanti 26/07/2017 - Bravata in un negozio del centro commerciale. Indossavano vestiti e li rubavano, ma la sorveglianza chiama la polizia e il gioco finisce in Questura per tre giovanissimi.

Una bravata finita in Questura martedì quando tre amici, di 18, 20 e 21 anni, tutti incensurati e residenti in provincia di Ancona, decidevano di trascorrere il pomeriggio in giro per negozi approfittando dei saldi d’estate. Fin qui nulla di strano se non fosse che la combriccola aveva in mente non di acquistare ma di trafugare dei vestiti sportivi. Entrati all’interno di un negozio di un centro commerciale cittadino, incominciavano a girovagare tra gli scaffali in cerca dell’”affare” giusto. Tutti e tre, presi dei capi di abbigliamento delle migliori marche sportive, entravano ognuno in un camerino per poi uscirne senza, apparentemente con nessun acquisto. Gli addetti alla vigilanza notavano lo strano comportamento e allertavano il 113 della Questura.

Sul posto giungeva una pattuglia della Volante. Alla vista dei poliziotti che sopraggiungevano nel negozio, due di essi, in maniera trafelata, non esitavano a fuggire e a lasciare all’interno dell’esercizio commerciale il più giovane che si trovava ancora all’interno del camerino di prova ignaro di quanto stava per accadere. I poliziotti bussavano alla porta del camerino e identificavano il 18enne, notando che lo stesso aveva in dosso ben tre magliette addosso con ancora il cartellino con il prezzo e il marchio del negozio. Gli agenti si mettevano sulle tracce degli atri due amici che venivano intercettati all’interno del supermercato mentre gironzolavano nel reparto delle bibite con indosso delle pesanti felpe a maniche lunghe e cappucci, che, nonostante il tempo nuvoloso, risultavano alquanto fuori stagione.

Bloccati venivano identificati: i due maglioni che indossavano risultavano anch’essi di proprietà del negozio di abbigliamento appena visitato. Invitati ad alzare le felpe, i due non potevano evitare di mostrare altre due T Shirt con tanto di cartellino e prezzo in bella mostra. Inoltre, all’interno delle capienti tasche vi erano nascoste anche 4 lattine di bibita gassata appena rubate da uno scaffale. Accompagnati tutti in Questura venivano denunciati per furto aggravato in concorso. Tutta la merce trafugata veniva restituita ai legittimi proprietari.







Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2017 alle 17:13 sul giornale del 27 luglio 2017 - 2080 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, questura di Ancona, vivere ancona, laura rotoloni, volanti, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLDy





logoEV