Jesi: domanda di accoglienza rifiutata, giovane del Gambia dà in escandescenze. La polizia gli trova hashish

25/07/2017 -

Attimi concitati in centro martedi mattina: un ragazzo gambiano di 26 anni ha dato in escandescenze e si è ferito gravemente.

Tutto sarebbe accaduto a seguito della notificata dell'esclusione dal programma di accoglienza. Il giovane, che si trovava nell'appartamento a disposizione dal GUS in via Cavour, ha ricevuto intorno alle 11 la visita della polizia che gli ha portato la brutta notizia, la sua domanda di rifugiato politico non era stata accolta,

Il giovane è andato su tutte le furie e si è ferito dopo aver dato un pugno al vetro di una porta finestra dell'appartamento in cui era ospitato. La ferita all'avambraccio  era piuttosto profonda ed ha richiesto il trasporto urgente al pronto soccorso di Torrette, ove è tutt'ora ricoverato.

Ma non è finita qui perché al momento della notifica, la polizia ha anche trovato 7 grammi di hashish. 


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2017 alle 23:20 sul giornale del 26 luglio 2017 - 826 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, cristina carnevali, articolo