Senigallia: maxi operazione antidroga con "Asia", cinque denunce e due arresti

24/07/2017 - Una vasta operazione antidroga è stata avviata all'alba di lunedì mattina dei carabinieri della Compagnia di Senigallia. Il blitz è tuttora in corso.

Lunedì mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno eseguito due arresti a carico di due senigalliesi e denunciato cinque persone responsabili a vario titolo di traffico illecito di sostanze stupefacenti. Il bliz è scattato alle prime luci dell'alba quando i militari hanno avviato numerose perquisizioni avvalendosi anche del nucleo cinofili di Pesaro con il cane anti droga "Anita".

L 'operazione denominata " Wikipedia " è stata diretta dal sostituto procuratore di Ancona Valentina Bavai e le indagini, che si sono avvalse di moderne tecnihce investigative, sono state condotte dal nucleo operativo di Senigallia. Uno dei due arrestati è un senigalliese Z.M., rintracciato e arrestato però ad Ascoli Piceno. L'altro finito in manette è sempre un senigalliese, classe 1971, P.A. In questo caso l'uomo è stato arrestato in una abitazione a Mondolfo dove per altro i carabinieri hanno rinvenuto svariati attrezzi da cantieri che gli investigatori ritengono oggetto di furto nei cantieri. Sono in corso indagini per procedere anche con la denuncia per ricettazione.


I denunciati sono invece: G.I., classe 1998 di Senigallia, Z.M., classe 1998 di Fabriano, A.I., classe 1990 pakistano residente a Senigallia, C.R., classe 1945 di Senigallia e G.R., classe 1963, anche lui di Senigallia.

 







Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2017 alle 09:57 sul giornale del 25 luglio 2017 - 2197 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLwE