Banda ultra larga, a Pesaro il primo incontro operativo

Banda ultra larga| 24/07/2017 - Il 25 luglio a Pesaro l’incontro operativo tra i soggetti interessati con gli ingegneri della società in – house del Ministero dello Sviluppo economico per iniziare i lavori per la banda ultra larga, quanto prima possibile.

“Sviluppare i nostri territori, rafforzare e creare nuove imprese e rendere quelle esistenti competitive nel mondo, sostenere e attrarre investimenti, offrire a cittadini e imprese la possibilità di accedere ad uno scambio veloce ed efficiente dei dati e delle informazioni. Tutto questo si traduce in tre parole Banda ultra larga.” Così Andrea Biancani, Presidente della Commissione Infrastrutture della Regione Marche nell’annunciare un passo importante verso l’obiettivo di avere un territorio digitalizzato al passo con i tempi che vedrà martedì 25 luglio a Pesaro l’incontro – confronto operativo dei rappresentanti istituzionali e di categoria della Provincia di Pesaro e Urbino con gli ingegneri di Infratel Italia, la società del Ministero dello Sviluppo economico, responsabile della gara per la progettazione, realizzazione e gestione in concessione delle infrastrutture di fibra ottica. Questo in attuazione dell’Accordo di Programma per lo sviluppo della Banda ultra larga nella nostra regione.

Biancani, che ha voluto organizzare, insieme all’Assessore Cesetti questo incontro per accelerare l’iter dei lavori che dovrebbero partire entro qualche mese, ricorda come le Marche abbiano, per realizzare il progetto, a disposizione 33 milioni di Euro di fondi europei della Regione e 72 milioni ottenuti grazie al costante lavoro svolto dal Presidente Ceriscioli e dall’Assessore Cesetti in seno alla Conferenza Stato – Regioni.

All’incontro, che si terrà pressa la Sala del Consiglio provinciale dalle ore 11 alle 14, parteciperanno oltre al Presidente Biancani, l’Assessore regionale Fabrizio Cesetti, l’Architetto Nardo Goffi, Dirigente del servizio Tutela e gestione del territorio della Regione, i funzionari e dirigenti regionali responsabili dell’attuazione del Nuovo Piano Telematico regionale. Ampio spazio sarà dato al Responsabile Operation di Infratel Italia, Ing. Luigi Cudia, che illustrerà nel dettaglio le fasi di avanzamento delle gare per la stesura della Fibra ottica nel nella Provincia di Pesaro e Urbino, presentando gli interventi progettati per ogni territorio comunale ed i conseguenti impianti operativi sulle amministrazioni comunali e provinciale. Sarà poi illustrata in dettaglio, la convenzione operativa che Provincia e Comuni stanno attualmente sottoscrivendo con Infratel Italia al fine di velocizzare le fasi autorizzative e di esecuzione delle opere. Insieme all’Ing. Marco Pamerini, responsabile della commessa Marche, saranno risolti dubbi e questioni che la Provincia e i Comuni avranno la possibilità di esporre nell’occasione.

“Con questa strategia e con l’avvio del Progetto regionale per la Banda ultra larga – conclude Biancani - si concretizzano le condizioni perché ci possa essere innovazione, lavoro e progresso per avere un territorio più veloce, più agile, meno burocratico, più moderno”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-07-2017 alle 17:01 sul giornale del 25 luglio 2017 - 467 letture

In questo articolo si parla di attualità, marche, Assemblea legislativa delle Marche, Banda ultra larga