Le Nostre Marche, Libere: 'Stop al grano estero al glifosato!'

21/07/2017 - Non è un semplice slogan lanciato dal'Associazione Prodotti Nobili Marchigiani e Italiani, ma una campagna di promozione della qualità ed eccellenza del settore agroalimentare nelle Marche sia sotto il profilo delle proprietà organolettiche - la bontà dei prodotti percepita da gusto vista e olfatto in grado di suscitare intense emozioni - che quello della salubrità.

Le aziende dell'associazione e i consorzi in partenariato promuovono la salute dell'Uomo e dell'Ambiente attraverso un'agricoltura ecosostenibile attenta all'ambiente ed a chi ci vive promuovendo un'agricoltura biologica o comunque un uso limitato ed attento di pesticidi e diserbanti, specialmente in prossimità delle falde acquifere e di centri abitati.

Le materie prime di qualità sono prodotte dagli associati con cura del nostro territorio, a basso impatto ambientale e senza la devastazione dell'ecosistema provocata dall'uso incontrollato di fitofarmaci. Sono trasformate con accurati processi di lavorazione in prodotti enogastronomici di eccellenza e sicuri per la salute dell'Uomo da aziende custodi dei saperi della tradizione e della natura.

Tra le attività della nostra Associazione ci sono: la degustazione delle eccellenze marchigiane promosse nelle nostre varie iniziative sul territorio; la promozione di congressi scientifici per la ricerca della Verità nel settore agroalimentare e sulle ripercussione per la salute dell'uomo e dell'ambiente di pratiche agricole non rispettose dei principi di ecosostenibilità come in quelle estensive estere; informare i cittadini sulla sana alimentazione per prevenire le malattie con riduzione dei costi sanitari e di come la scelta di prodotti salubri (senza pesticidi, diserbanti ed altri fitofarmaci) tuteli non solo la salute ma anche l'ambiente e la sua fauna (per esempio le api colpite gravemente).

L'Associazione chiede inoltre l'immediata ratifica del trattato di Stoccolma (accettato già da 181 paesi) per eliminare l'uso di inquinanti organici persistenti (POPs).

Purtroppo la mancanza di un'etichettatura d'origine obbligatoria per la pasta, per esempio, come segnalato recentemente da Coldiretti Marche e GranoSalus, favorisce l'importazione di grano canadese di bassa qualità e dubbia sicurezza per la produzione di pasta nel territorio italiano e l'abbassamento del prezzo di acquisto del grano marchigiano di ottima qualità.

Stessa sorte tocca l'olio di oliva extravergine che subisce una sleale concorrenza da parte di produttori che adoperano oli esteri di bassa elevatura, fitosanitariamente non controllati, che vengono imbottigliati in Italia villantando alte proprietà e l'origine italiana. Le aziende olivicole della nostra associazione invece seguono rigorosi controlli e certificazioni che ne attestano la qualità dell'olio prodotto nel rispetto delle norme vigenti a tutela dell'ecosistema e della salute dell'uomo.

Anche i produttori vitivinicoli a noi associati promuovono la raccolta meccanica delle erbe spontanee senza avvalersi di diserbanti e seguono scrupolosamente le tecniche all'avanguardia nella produzione di vini di altissima qualità.

Per questo l'Associazione Prodotti Nobili Marchigiani e Italiani nasce per garantire ai consumatori l'origine italiana delle materie prime, la qualità e salubrità dei prodotti e il rispetto dell'ambiente e la conservazione del territorio.


da Mario Civerchia

Presidente Associazione Prodotti Nobili Marchigiani e Italiani




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2017 alle 17:18 sul giornale del 22 luglio 2017 - 547 letture

In questo articolo si parla di attualità, Associazione Prodotti Nobili Marchigiani e Italiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLtg