Cameriere pesarese contagiato da morbillo, a rischio 250 persone

morbillo 21/07/2017 - Un giovane cameriere pesarese è stato ricoverato per morbillo a Belluno. Nell'Hotel in cui lavora, a San Martino di Castrozza, erano presenti 250 ospiti che potrebbero essere entrati in contatto con lui. A comunicare la notizia è stata la Asl di Belluno.

Il paziente, 30enne di Pesaro, secondo fonti sanitarie, ora è in buone condizioni. Quattro giorni fa era stato ricoverato al nosocomio di Belluno e presentava un forte stato febbrile, astenia e la classica eruzione cutanea provocata dal morbillo. Il pesarese, al quale è stato diagnosticato il morbillo, è stato ricoverato nel reparto malattie infettive.

Secondo i medici è possibile che l'indagine epidemiologica per verificare l'eventuale contagio sia ristretta solo alle persone venute in contatto ravvicinato con il paziente e non estesa a tutti i clienti dell'hotel.





Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2017 alle 09:06 sul giornale del 22 luglio 2017 - 978 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, morbillo, vivere pesaro, news pesaro, quotidiano on line pesaro, articolo