Civitanova: recuperati in mare 81 chili di marijuana, indaga la polizia

1' di lettura 13/07/2017 - Nel corso della nottata e della prima mattinata di giovedì durante la consueta attività di polizia marittima dell’operazione “Mare sicuro 2017”, i militari della Guardia Costiera di Civitanova Marche agli ordini del Tenente di Vascello Angelo De Tommasi, con il coordinamento Direzione Marittima di Ancona, hanno posto sotto sequestro quattro colli contenenti marijuana recuperati in mare da alcuni motopescherecci nel corso delle attività di pesca.

Il bilancio delle operazioni è di due colli, perfettamente integri del peso di 30 kg circa ciascuno, ed altri due involucri più piccoli, per un peso complessivo finale di 81 kg. Delle operazioni compiute è stata immediatamente informata la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata.

Continuano le indagini di polizia giudiziaria. Anche questo ritrovamento pare correlato a quelli del 29 giugno e dei giorni seguenti.






Questo è un articolo pubblicato il 13-07-2017 alle 10:41 sul giornale del 14 luglio 2017 - 700 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLcq