Civitanova Marche: avevano aggredito e rapinato una coppia, denunciati due marocchini

1' di lettura 12/07/2017 - Dopo una rapida attività di indagine, due giovani marocchini rispettivamente di 27 e 32 anni entrambi senza fissa dimora e pluripregiudicati, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria dal Commissariato di Poliza di Civitanova Marche diretto dal Vice Questore Aggiunto Dr. Ciro De Luca poiché resisi responsabili dei reati di rapina e porto di strumenti atti ad offendere.

I due nella notte tra il 6 e il 7 luglio erano stati fermati dagli agenti della “Volante” del Commissariato in via Nave dove era stata segnalata l’aggressione nei confronti di una ragazza. Sul posto gli Operatori della Volante avevano riferito di aver trovato personale del 118 che stava prestando le cure al compagno di una ragazza che poco prima era stata aggredita da due uomini armati di coltello, successivamente identificati per i due marocchini di cui sopra uno dei quale aveva tentato di rubargli la bicicletta mentre l’altro le aveva strappato la borsetta all’interno della quale vi erano circa 70 euro.

Le indagini scattate immediatamente dopo il fatto hanno consentito agli investigatori di porre l’attenzione su alcuni soggetti di origine marocchina. È stata quindi svolta una mirata attività di indagine al termine della quale sono stati individuati quali autori dell’aggressione i due giovani marocchini rispettivamente di 27 e 32 anni entrambi pluripregiudicati senza fissa dimora orbitanti nella zona di Civitanova Marche.






Questo è un articolo pubblicato il 12-07-2017 alle 12:50 sul giornale del 13 luglio 2017 - 587 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo