Ancona: Ancoraggio d'emergenza al porto di Ancona, dopo avaria al motore

1' di lettura 13/07/2017 - Ancoraggio d'emergenza al porto di Ancona, dopo avaria al motore.

Alle prime ore di mercoledi 12 luglio, la nave portacontainer Reecoon whale, di bandiera Maltese, subito dopo aver lasciato le acquee del porto di Ancona, andava in avaria, seppure l'arresto dei motori principali è stato momentaneo. La nave, con a bordo il pilota del porto ed in assistenza un rimorchiatore portuale, ha eseguito un ancoraggio di emergenza in rada. Il Nucleo Ispettivo Sicurezza della Navigazione della Capitaneria di Ancona, ha disposto al pilota del porto di effettuare una serie di verifiche atte a constatare l’entità dell’avaria. Il personale di bordo, ed il pilota del porto, hanno constatato il regolare funzionamento dei motori. La nave ha ripreso la navigazione per il porto di Bari, dove, verrà sottoposta ad ulteriori accertamenti.






Questo è un articolo pubblicato il 13-07-2017 alle 00:06 sul giornale del 13 luglio 2017 - 460 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo