Denunciato baby-pusher 17enne. Nell'ambiente era chiamato 'Spinellone'

27/06/2017 - I Carabinieri di Osimo, nel pomeriggio di lunedì, hanno deferito in stato di libertà alla Procura di Ancona per il reato di detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio un giovane minorenne, 17enne, incensurato.  

L'adolescente, nato  a Roma ma residente in città e conosciuto nell'ambiente con il nome di 'Spinellone',  è stato notato aggirarsi tra la Piazza A. Gramsci e i giardini pubblici del centro storico,  avvicinando e adescando giovanissimi del luogo. Il giovanissimo spacciatore, alla vista dei carabinieri, ha tentato la fuga cercando di disfarsi di una busta, risultata poi contenere marijuana e hashish suddivisa in 7 dosi dal peso complessivo di circa 6 grammi circa.

Dopo averlo bloccato i militari hanno perquisito anche l’abitazione  rinvenendo nel garage  4 dosi di marijuana per un totale di  3 garmmi  circa, nonché un bilancino di precisione ed un rotolo di cellophane usato per il confezionamento, tutto materiale sequestrato.  Dopo le formalità di rito, il giovane  stato riaffidato ai genitori come disposto dalla Procura dei Minorenni di Ancona, scattando a suo carico la denuncia a piede libero.

 

 

 





Questo è un articolo pubblicato il 27-06-2017 alle 18:16 sul giornale del 28 giugno 2017 - 797 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo