Ancona: lite tra coinquilini a Vallemiano. Scattano minacce ed insulti

13/06/2017 - Una banale lite tra coinquilini che poteva concludersi in peggio. Scongiurato il peggio grazie all'arrivo delle Volanti di Polizia

Altro episodio lunedì sera, alle ore 19 circa, quando un equipaggio in moto della Squadra Volante notava in zona Vallemiano due cittadini extracomunitari che discutevano animatamente, talmente intenti ad insultarsi e a spintonarsi da non accorgersi dell’arrivo della Polizia. Uno dei due, originario della Nigeria, classe 1995, pluripregiudicato per reati in materia di stupefacenti e reati contro la persona, afferrava per un braccio il connazionale, classe 1992, e minacciandolo tentava di farlo cadere a terra. Provvidenziale l’intervento degli agenti che ponevano fine all'aggressione tentando di calmare il 22enne che, di tutta risposta, incominciava ad inveire contro i poliziotti tentando un contatto fisico anche con loro. Contenuto e messo in sicurezza veniva tranquillizzato e accompagnato in Questura. L’acceso diverbio era nato da problemi di convivenza e dal fatto che il connazionale più vecchio non aveva contribuito al pagamento dell’affitto. Dopo le formalità di rito veniva denunciato per il reato di lesioni personali, minaccia ed oltraggio a Pubblico Ufficiale.





Questo è un articolo pubblicato il 13-06-2017 alle 15:41 sul giornale del 14 giugno 2017 - 769 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, volante, laura rotoloni, volanti, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, squadra volante, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKiy