Atletica: doppietta di Eleonora Vandi ai campionati italiani under 23, 800m e 1500m

Atletica: doppietta della pesarese Eleonora Vandi ai campionati italiani under 23, 800m e 1500m 11/06/2017 - Per Eleonora Vandi un fine settimana da favola. Che stava bene l’aveva dimostrato in più occasioni, l’ultima a Gavardo, pochi giorni fa, dove aveva migliorato il personale negli 800 metri portandosi a 2’04”43, pass per gli Europei under 23 di Bydgoszcz (POL) di metà luglio.

Ma a Firenze, sabato e domenica, la fortissima mezzofondista avisina si è veramente superata.

Dopo un’accorta batteria negli 800 di venerdì, corsa al risparmio e senza prendere rischi, il primo straordinario successo arriva il pomeriggio di sabato quando in finale, con una gara tatticamente perfetta, riesce prima a rintuzzare un’accelerazione importante della vicentina Elena Bellò delle Fiamme Azzurre, a 200 metri dall’arrivo, e poi con una progressione irresistibile negli ultimi 80 metri riesce a sopravanzare l’avversaria di oltre due metri, finendo a braccia alzate in 2’10”00, davanti alla vicentina in 2’10”46; terza Serena Troiani del CUS Pro Patria Milano in 2’11”46.

Appena 20 ore dopo eccola alla partenza dei m. 1500, una specialità per lei pressoché sconosciuta, ha infatti corso la distanza una sola volta in aprile a Conegliano Veneto in 4’26”99 ; le concorrenti sono forti: Giulia Aprile vanta un probante 4’20”36 ed è presente anche la campionessa italiana dei 5000 Chiara Spagnoli dell’Atletica Brescia 1950. Lo start viene dato a mezzogiorno, con un caldo soffocante, ma l’atleta c’è e controlla la gara per oltre 1000 metri sempre nelle posizioni di testa fino a quando nei 300 metri finali, con un cambio di ritmo stupefacente riesce a vincere la sua seconda maglia tricolore davanti alla titolata Giulia Aprile dell’Esercito, che deve cedere al travolgente finale della Vandi, ultimi 200 m. corsi in 29”00.

Record personale per la brava Eleonora in 4’25”15 e 4’28”76 per l’atleta dell’Esercito, con Irene Vian di Conegliano al terzo posto in 4’30”55. Forse siamo ad una svolta nella carriera dell’atleta dell’AVIS Macerata perché la facilità con cui si è imposta nei 1500 metri, con due giornate di gara nelle gambe, lasciano intravedere margini di miglioramento impensabili.

Eleonora Vandi è studentessa alla facoltà di beni culturali, specializzazione in archeologia, alla Ca’ Foscari di Venezia, al momento, dopo la vittoria ai campionati italiani indoor di febbraio in Ancona e questa di Firenze comanda negli 800 e comincia a sognare nei 1500 dove i tecnici della nazionale valutano che possa già scendere già intorno ai 4’16”00, un crono che rappresenterebbe il pass per l’attività internazionale anche in questa specialità.

Ultime da Firenze un bell’8° posto della staffetta 4 x 400 junior dell’AVIS Macerata con Gallucci Valentina, Amadel Samira, Alice Vecchione e Giulia Antonelli in 4’04”06.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2017 alle 19:20 sul giornale del 12 giugno 2017 - 606 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, macerata, atletica avis macerata, pesarese, eleonora vandi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKe6