Ancona: allarme ordigno bellico a Portonovo, evacuata la spiaggia Bonetti

11/06/2017 - Alle 13 di Domenica veniva segnalata alla Centrale della operativa della Guardia Costiera di Ancona la presenza di un presunto ordigno bellico inesploso, semi sepolto nel fodale a pochi metri dalla riva dello stabilimento balneare Bagni Bonetti.

Intervenivano allora il personale di Polizia in acquascooter già presente in zona, nell'attesa della motovedetta prontamente inviata. Venivano avvisate anche la Prefettura e il Nucleo SDAI (Servizio Difesa Antimezzi Insidiosi) della Marina Militare.

Il punto del ritrovamento veniva allora segnalato con una boa di colore arancione e l'area di spiaggia prospiciente impedita ai bagnanti e delimitata con una rete dagli uomini della Polizia Municipale. In attesa della bonifica che avrà luogo Lunedì veniva emanata la specifica ordinanza di Polizia Marittima per interdire nel raggio di 50 metri dalla boa arancione ogni attività sia sulla spiaggia che in mare.


di Filippo Alfieri

    redazione@vivereancona.it






Questo è un articolo pubblicato il 11-06-2017 alle 19:42 sul giornale del 12 giugno 2017 - 1344 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKfe