1° Conero Friends: tra il Conero e Filottrano in bici per Michele Scarponi e solidarietà per i terremotati

06/06/2017 - Una giornata di sport e solidarietà nel ricordo del ciclista di Filottrano e per raccogliere fondi per le popolazioni colpite dal terremoto.

Sulle due ruote tra le dolci colline Filottranesi per onorare il Campione Michele Scarponi tragicamente scomparso mentre si allenava proprio a Filottrano. Invece sui sentieri legali più suggestivi del Conero con scorci vista mare mozzafiato per le bici mountain bike.

E' quanto avvenuto domenica 4 Giugno 2017 con ritrovo e partenza presso Piazza Aldo Corona al Coppo di Sirolo dove hanno preso parte al via un numero inaspettato di bikers per la 1^ edizione del CONERO FRIENDS organizzata dall'Asd Monteconerobike new con il duplice scopo di raccogliere fondi a favore dell'Associazione IoNonCrollo di Camerino per la popolazione colpita dal recente sisma e per onorare il Campione Michele Scarponi.

Il Presidente della Monteconerobike new Marco Andreola ci racconta: "Dire ancora cose su Michele Scarponi ormai è rindondante, - ha commentato Andreola - si è detto di tutto di più di bello perché lui era questo, un vuoto incolmabile per chi ha avuto la fortuna come me di conoscerlo, ma la magia Scarponi continua ancora e non cesserà mai, lo ha dimostrato la partecipazione di domenica 4 giugno alla volta del cimitero di Filottrano. Il 1° CONERO FRIENDS ha voluto essere strumento di aggregazione, di condivisione dello sport inteso come benessere per la propria salute, della solidarietà e della memoria, un insegnamento a vivere la nostra passione per il ciclismo con il rispetto delle regole e in maniera meno esasperata. L'evento è stato impreziosito dalla gentile collaborazione da parte dello Scarponi Fan Club e qui vorrei subito iniziare per ringraziare il Presidente Fabio Bucco e l'instancabile Segretario Niso Belardinelli con la quale ho condiviso le varie fasi riguardanti l'espletamento, in modo particolare l'emozionante consegna a tutti i partecipanti di una foto ricordo di Michele, nonché allo stesso Niso Belardinelli la consegna simbolica del numero " 1 " da fissare alla bicicletta, quello che sarebbe stato consegnato a Michele Scarponi. Per rimanere in tema un ringraziamento sentito al G.C. Settecolli di Filottrano che si sono presentati in onore del Campione".

Spazio ai ringraziamenti per tutti coloro che hanno reso possibile questa giornata. "Sento il dovere di ringraziare tutti i partecipanti uno a uno - ha continuato Andreola - per averci onorato della loro presenza, per la loro collaborazione e la cordialità suscitata. E' stato disarmante vedere lo spirito di " unione " e " cameratismo "  che si è sviluppato fra le Istituzioni e i vari Enti al fine di agevolarci, sento altresì il dovere di " ringraziarli " e citarli uno a uno: La Prefettura, la Questura, la Polizia Stradale, la Provincia, il Compartimento ANAS appartenenti alla provincia di Ancona, le amministrazioni Comunali, le stazioni dei Carabinieri e i Comandi di Polizia Municipale dei Comuni interessati dal percorso. In primis il Dott. Pierluigi Fabbracci Comandante della Polizia Municipale di Filottrano per la sua tempestiva attivazione anche nei confronti dell'amministrazione Comunale di Filottrano al fine di accogliere la carovana dei ciclisti e di assisterla scrupolosamente fino all'ultimo della loro competenza, non da meno il Dott. Ferruccio Pierantoni Comandante della Polizia Municipale di Sirolo che con la stessa scrupolosità a provveduto personalmente alla messa in sicurezza presso il Coppo località molto sensibile per via dell'ingente traffico che si dirige sulla costa, davvero grazie. Il Sindaco di Filottrano Dott.ssa Loretta Giulioni per la tempestiva disponibilità ad accogliere il passaggio in centro in onore di Michele Scarponi, impressionante è stato il presidio della protezione Civile di Filottrano al fine di garantire la massima sicurezza, AVIS Comunale di Filottrano e AVIS Comunale di Sirolo in simbiosi puntualmente disponibili oltre che contribuire anche ad inorgoglire visto gli imprescindibili valori della donazione del sangue. Sandro Santacchi Presidente ASD AVIS Frecce Azzurre di Camerino con la quale abbiamo impostato i valori dell'evento, altresì i ragazzi dell'Associazione IO NON CROLLO di Camerino. La Croce Azzurra di Sirolo per aver prestato il servizio gratuitamente visto i valori che si volevano divulgare. L'Amministrazione Comunale di Sirolo, nonché Ente Parco Regionale del Conero con lecita raccomandazione di rispettare le norme vigenti del parco e che in qualità di biker mi sento di rimarcare, ma non ci hanno ostacolato. Grande ringraziamento alla Delta Motors S.p.a. di Ancona per la messa a disposizione del loro parco autovetture Mercedes e non solo a sostenimento della carovana dei ciclisti, in modo particolare vorrei ringraziare Alessandro Gagliardini responsabile Delta Motors con quale ho condiviso la fase entusiasmante del parco autovetture, nonché Fabrizio Candelari per il reportage. Bike Club Cafè per la gentile concessione dell'assistenza meccanica e servizio al seguito al seguito della carovana dei ciclisti " tutto gratuitamente ", grazie ragazzi, in modo particolare a Flavio Montecchiari per la sua instancabile presenza. Distributore Bar Esso di Loreto, titolare Mirko Patarca, ancora Cristina Barletta dell'autoscuola Donati di Loreto, grande appassionata di mountain bike, entrambi subito sensibili a contribuire. Infine, non perché sono meno importanti, " tutt'altro ", semplicemente perché sono amici e sono stati i baluardi dell'evento, Enrico Marotta titolare American Bar Coppo di Sirolo per l'organizzazione del ristoro, Fabio Bartolini e Mario Cavezzi della Conero Free Bike di Osimo che si sono presi a cuore la coordinazione delle mountain bike. Spero di non aver dimenticato nessuno, in tal caso non me ne vogliano. GRAZIE di cuore a tutti! CIAO MICHELE, NON TI DIMENTICHEREMO".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2017 alle 15:14 sul giornale del 07 giugno 2017 - 698 letture

In questo articolo si parla di sport, camerino, iononcrollo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJ6e