Ginnastica ritmica: campionati nazionali UISP, quasi 700 ginnaste in gara. Presente l'associazione 'Io Non Crollo' di Camerino

05/06/2017 - Al PalaTriccoli, procedono a vele spiegate i Campionati Nazionali “Marche 2017”, l’evento sportivo targato UISP che sta richiamando in città migliaia di atleti da tutta Italia e di fasce d’età diverse.

Dopo le competizioni di Ginnastica Artistica Maschile e Acrobatica femminile del mese scorso, le competizioni avevano fatto tappa ad Urbino per la sessione di Artistica femminile per poi tornare a Jesi, dal 25 maggio fino al 4 giugno, con le gare di Ginnastica Ritmica. Nella giornata di sabato sono attese quasi 700 atlete che, accompagnate dalle loro famiglie, invaderanno il Palazzetto dello Sport. Palla, clavette, cerchio, nastro, fune e corpo libero, prove a squadre o individuali, sono le specialità su cui si gioca il confronto in pedana. A premiare, oltre al presidente regionale UISP Armando Stopponi, arriveranno sabato anche il presidente del Coni Marche Fabio Luna, il presidente nazionale UISP Vincenzo Manco e Stefania Scuri dell’associazione “Io non crollo” di Camerino, a rimarcare i valori di solidarietà e vicinanza della UISP alle località terremotate delle Marche, regione scelta dal comitato nazionale come luogo deputato ad ospitare l’evento.

Intanto, si scaldano i motori per l’ultima fase dei Campionati: al PalaSport di Senigallia, dal 2 al 4 giugno si svolgeranno le competizioni di Acrogym, dal 9 all’11 giugno quelle di Ginnastica Ritmica. Ad Urbino, dall’8 all’11 giugno, ci sarà la seconda sessione di Ginnastica Artistica Femminile. In totale sono circa 6 mila gli iscritti al Campionato.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2017 alle 16:52 sul giornale del 06 giugno 2017 - 255 letture

In questo articolo si parla di uisp, sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJ4y