Acquisti per la nuova fiamma con la carta dell'ex-moglie. Denunciato impiegato osimano

04/06/2017 - La polizia di Osimo ha denunciato un 52enne del luogo per truffa telematica. Le indagini dopo la denuncia di un' impiegata osimana, ex compagna 54enne del deferito, che lamentava diversi prelievi fraudolenti effettuati sulla propria carta Postepay.

Gli investigatori, che hanno individuato tramite i contatti IP e la tracciabilità dei pagamenti effettuati, le postazioni utilizzate per ordinare la merce via web, hanno identificato il truffatore, D. A. le iniziali. L'uomo utilizzava i codici segreti della carta postpay della moglie per pagare merce acquistata online, tra gli altri articoli anche costosi capi di abbigliamento e bigiotteria.

La  recente separazione dalla truffata aveva consentito al truffatore di conservare i codici di accesso alla carta prepagata della moglie, utilizzandoli per pagare gli acquisti destinati ad una nuova giovane compagna. Era proprio dall'abitazione di quest'utlima che l'impiegato si connetteva per gli acquisti. Sebbene si sia dihiarato pentito dell'accaduto e pronto peraltro a risarcire la donna, quest'ultima non ha voluto ritirare la denuncia. 

 





Questo è un articolo pubblicato il 04-06-2017 alle 17:21 sul giornale del 05 giugno 2017 - 663 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJ2N