A Roma il raduno dei Gruppi Sportivi delle Fiamme Oro: Vezzali e Di Francisca alla sala d'onore del Coni

04/06/2017 - Si è tenuto venerdì scorso al C.O.N.I. lo storico Raduno dei Gruppi Sportivi della Polizia di Stato – “Fiamme Oro”.

La cerimonia si è svolta nella prestigiosa “Sala d’Onore”, alla presenza del Vice Capo della Polizia, Alessandra Guidi, del Presidente del C.O.N.I., Giovanni Malagò, dei vertici dipartimentali e di numerose personalità dello sport.

L’iniziativa ha celebrato la gloriosa tradizione dei Gruppi Sportivi della Polizia di Stato – Fiamme Oro. Nate nel 1954, con la convenzione tra il Ministero dell'Interno ed il C.O.N.I., le Fiamme Oro si dedicano alla preparazione di atleti di alto profilo in 41 discipline sportive. Hanno lo scopo di mantenere e promuovere, anche tra i giovani, l'attività sportiva a livello agonistico, per accrescere il patrimonio sportivo nazionale.

Tra i numerosi i risultati di prestigio dei suoi atleti risaltano le 84 Medaglie Olimpiche e le 6 Paralimpiche dall’anno della fondazione (1954).

Venerdì mattina, alla presenza degli atleti, tecnici e dirigenti Fiamme Oro di tutte le discipline del presente e del passato, come l’Olimpionico del Pentathlon Moderno, Daniele Masala (Oro individuale e squadra Los Angeles 1984), sono stati  premiati tutti i medagliati delle ultime tre edizioni dei Giochi Olimpici e Paralimpici (Pechino 2008, Londra 2012 e Rio 2016)

Filmati e foto hanno ripercorso le gesta degli atleti  - da “Pechino a Rio” – espressione di una “road map” colma di straordinarie imprese sportive, che hanno dato lustro al nostro Paese, consentendo al Tricolore di sventolare sul podio delle più importanti competizioni agonistiche mondiali. Ad accompagnare le immagini delle imprese olimpiche era presente anche  la musica della Fanfara della Polizia di Stato con brani rievocativi della città olimpiche (Pechino, Londra e Rio de Janeiro).
 
L’iniziativa ha un solo precedente: nel 2008 si svolse nell’Auditorium di S. Cecilia in Roma il primo raduno durante il quale furono premiati i medagliati Olimpici del 2008 e le “vecchie glorie cremisi” come  Livio BERRUTI, Daniele MASALA e il mitico  Carlo PEDERSOLI (in arte Bud Spencer).

Di seguito, gli atleti che sono stati premiati nel corso della cerimonia odierna:

Valentina Vezzali – Scherma
Roberto Cammarelle – Pugilato
Andrea Minguzzi – Lotta
Elisa Di Francisca – Scherma
Gregorio Paltrinieri – Nuoto
Jessica Rossi – Tiro a Volo
Gabrielli Rossetti – Tiro a Volo
Francesco D’Aniello – Tiro a Volo
Marco Fichera – Scherma
Andrea Santarelli – Scherma
Vincenzo Picardi – Pugilato
Martina Grimaldi – Nuoto Gran Fondo
Elisa Longo Borghini – Ciclismo
Marco Di Costanzo – Canottaggio
Alessio Sarri – Scherma Paralimpica 
Giulia Ghiretti – Nuoto Paralimpico
Beatrice Vio – Scherma Paralimpica
Michele Ferrarin – Trithlon Paralimpico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2017 alle 12:46 sul giornale del 05 giugno 2017 - 265 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, ancona, questura di Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJ2c