Pesaro: picchia la compagna davanti alla figlia di 6 anni, arrestato

Violenza 25/05/2017 - Un 70enne pesarese è stato arrestato dai carabinieri per lesioni aggravate. L'uomo avrebbe picchiato la convivente in casa loro a Villa Fastiggi.

Una 30enne romena martedì sera ha chiamato i carabinieri dopo aver subito una nuova aggressione dal compagno. Pare che a scatenare l'ira dell'uomo sia stata l'intenzione della donna di andarsene.

A quel punto il 70enne l'avrebbe percossa e presa a pugni e solo l'arrivo della loro bimba di 6 anni avrebbe distratto l'uomo permettendo alla vittima di scappare. La donna è uscita in strada e si è rifugiata in casa di un vicino prima dell'arrivo dei carabinieri.

Con il volto sanguinante ha atteso i militari e l'ambulanza. Trasportata al pronto soccorso, ha riportato la rottura del setto nasale e i medici l’hanno dichiarata guaribile in 30 giorni.

La 30enne è già nota ai carabinieri, in un’altra occasione aveva chiamato il 112 dopo un litigio col convivente. L'uomo è stato arrestato per lesioni aggravate. 
 





Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2017 alle 10:51 sul giornale del 26 maggio 2017 - 733 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, violenza, pesaro, articolo