Ancona: Chiede l'elemosina con insistenza. Controllato ed espulso pregiudicato

25/05/2017 - Chiede l'elemosina con insistenza. Controllato dalle Volanti ed espulso dall'Italia poiché pregiudicato. Succede ad Ancona.

L'episodio mercoledì mattina, durante il controllo del territorio una pattuglia della Squadra Volante notava un cittadino extracomunitario che nei pressi di un parcheggio di un centro commerciale cittadino chiedeva insistentemente e pedantemente le monetine inserite nel carrello della spesa. Di fronte al diniego dei clienti dell’ipermercato, l’uomo continuava a persuadere le persone accompagnandole fino alle autovetture parcheggiate e stazionando vicino ai veicoli mentre provvedevano a caricare la spesa nel portabagagli.
 

Immediatamente gli agenti intervenivano e identificavano l’uomo: cittadino extracomunitario, originario del Magreb, 37 anni, privo di qualsiasi documento atto all’identificazione. Accompagnato presso gli Uffici della Questura, veniva sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici che facevano emergere non solo le esatte generalità ma anche il suo stato di clandestino sul territorio nazionale. Denunciato alla competente Autorità Giudiziaria, veniva affidato agli agenti dell’Ufficio Immigrazione che stanno valutando la sua espulsione dall’Italia.





Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2017 alle 23:08 sul giornale del 26 maggio 2017 - 838 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJLb