Situazione delle strutture per anziani, le richieste del Comitato gestori alla Regione

Alzheimer anziani 19/05/2017 - La redazione riceve e pubblica la lettera del Comitato enti gestori Marche strutture per assistenza anziani senza scopo di lucro sullo stato dei rapporti con la Giunta regionale.

Come noto, il Comitato associa ben 60 Strutture con circa 3000 Ospiti, distribuite nelle cinque province delle Marche che svolgono attività di assistenza anziani senza scopo di lucro. Sono Fondazioni ex IPAB ed alcune aziende pubbliche di servizi alla persona. Molte di queste Fondazioni operano già da fine 800 e tutte sono equiparabili, per il servizio che rendono, a strutture pubbliche, senza però pesare sui bilanci delle Istituzioni ma spesso con consumo del loro patrimonio per coprire le perdite.

PREMESSA

La Regione Marche è venuta meno agli impegni presi con gli Enti gestori. Escursus cronologico di impegni e mancate risposte della Regione dal 2013 ad oggi: nell’ambito delle trattative condotte negli anni 2013 e 2014 la Regione Marche si impegna a convenzionare nell’anno 2014 400 pl di RP e a trasformare l’ADI in equivalenti pl di RP e si impegna a convenzionare nel 2016 i rimanenti 600 pl di RP esistenti alla data del 31.12.2014 (quelli appunti degli Enti Gestori Storici) IN QUESTO MODO SI SAREBBERO CONVENZIONATI TUTTI I POSTI LETTO DI RP

Cronologia:

i. Nel 2015 non si fa nulla, ci sono le elezioni, incontriamo il candidato Ceriscioli in campagna elettorale che ci dice che il problema lo conosce molto bene avendo gestito una struttura per anziani quando faceva il Sindaco e che è pienamente d’accordo che è necessariodare risposte a questi bisogni urgenti

ii. Il 2 dicembre 2015 incontriamo il Presidente Ceriscioli che si impegna alla presenza del Consiglio Direttivo degli Enti Gestori e dei Dirigenti regionali a convenzionare tutti i posti letto di RP entro il 2016

iii. Anche questo impegno non viene mantenuto anche questo impegno non viene mantenuto: a febbraio 2016, la Regione comunica al Comitato Regionale che nell’anno 2015 sono stati autorizzati altri nuovi 1000 posti di RP; e ad agosto 2016 la Regione decide di convenzionare il 60% di tutti i posti letto autorizzati iv. Gli enti gestori senza scopo di lucro non hanno nessun beneficio da questa decisione in quanto la trasformazione del budget ADI in RP satura il 60% dei posti letto autorizzati e quindi nessuna risorsa aggiuntiva arriva a queste Strutture

Richieste degli enti gestori

Il proposito che animano i nostri Enti non è la ricerca del profitto (prerogativa più che legittima) visto che operiamo in un mercato dove sono presenti differenti tipologie di soggetti, ma….. il nostro proposito di fondo è cercare di fornire un SERVIZIO che, nell’equilibrio economico dei costi e ricavi, sia ADEGUATO e CORRISPONDENTE alle attuali esigenze degli Ospiti e più di ogni altra cosa ….un SERVIZIO DIGNITOSO che rispetti i diritti di un SOGGETTO FRAGILE qual è l’Anziano non autosufficiente.

Per questo motivo chiediamo quindi alla Regione di investire più risorse in favore di questi cittadini e in che modo:

1. Valorizzare la presenza delle strutture storiche e non penalizzare i territori “ricchi” di posti letto (superamento delle rivendicazioni campanilistiche dei singoli comuni, a vantaggio di logiche di valorizzazione dei c.d. “distretti socio-sanitari”) il tutto per evitare che si perdino “pezzi importanti” di un sistema con gravi ripercussioni sia in termini di servizi che occupazionali.

2. Onorare gli impegni presi dalla Regione: convenzionamento di tutti i posti letto RP autorizzati alla data del 31.12.2014 (…. Alla luce che la Regione ha intenzione di mettere sul piatto 58 milioni di euro)

3. Allineamento delle tariffe sanitarie di RP alla media nazionale

4. Bloccare nuove autorizzazioni di RP nei territori “ricchi” di dotazione pl RP

5. Uniformità dei criteri di valutazione per l’inserimento nelle RP per evitare quello che oggi accade e cioè che le RP di fatto stanno sostituendo le RSA

6. Snellire la burocrazia per le autorizzazioni, accreditamenti, attuazione delle decisioni regionali.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2017 alle 16:14 sul giornale del 20 maggio 2017 - 915 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comitato Enti Gestori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJxg