Il Pd a confronto: al via gli stati generali su Europa, ricostruzione, lavoro, sanità, cultura e enti locali

15/05/2017 - Il Partito Democratico delle Marche avvia un nuovo confronto con il territorio e la comunità regionali. E lo fa aprendo gli stati generali sulle questioni più urgenti e attuali: Europa, ricostruzione, lavoro, sanità, cultura ed enti locali.

"Per il buon governo della regione Marche: Pd a confronto", questo il nome dell'iniziativa: sei incontri tematici - dislocati su tutte le province marchigiane - in cui saranno attivati tavoli di lavoro a cui parteciperanno amministratori locali, esponenti del governo nazionale e regionale, parlamentari europei, nazionali, consiglieri regionali, parti sociali, università, tecnici, operatori e associazioni. "Il Pd Marche è sempre a contatto diretto con il territorio, ma ci sono momenti in cui il dialogo si deve allargare e approfondire, per entrare nel vivo delle questioni e studiare le soluzioni migliori alle esigenze della comunità", spiega il segretario regionale del Pd Marche, Francesco Comi.

"Una comunità, la nostra, più di altre ferita e piegata non solo dalla crisi economica e occupazionale, ma soprattutto dalle conseguenze del terremoto. Con questi tavoli di lavoro aperti a tutti i protagonisti della società, per un confronto allargato, vogliamo suggerire soluzioni, correzioni, integrazioni, così da ripartire più veloci e tutti insieme". Il ciclo di incontri, che si svilupperà tra maggio e giugno, prende il via dal territorio fermano, a Porto San Giorgio, sabato 20 maggio, dalle ore 14.30, con il tema "Le Marche regione d'Europa" e vedrà l'intervento del vice presidente del Parlamento europeo, David Sassoli e dell’europarlamentare Nicola Danti. Presenti, tra gli altri, insieme al segretario regionale Pd, Francesco Comi, il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, l’assessore regionale alle Politiche europee, Manuela Bora, il presidente Anci Marche, Maurizio Mangialardi. A coordinare i lavori, Frida Paolella, responsabile Europa del Pd Marche. Seguirà l'incontro "Ricostruzione ed Aree interne", lunedì 5 giugno all’Abbadia di Fiastra (MC), dalle ore 17.00. Si prosegue poi mercoledì 14 giugno, a San Benedetto del Tronto (AP), dalle ore 17.00, con il confronto su "Lavoro e Impresa".

Il capoluogo di regione, Ancona, ospiterà invece i lavori su "Sanità e Sociale", sabato 17 giugno, dalle ore 9.30. "Beni culturali e Sviluppo" è il tema al centro dell'appuntamento di venerdì 23 giugno, ospitato ad Urbino (PU) dalle ore 17.00. Venerdì 30 giugno, a Senigallia (AN), dalle ore 9.30, sarà la volta del confronto su "Fusioni, unioni, associazioni di enti locali". Ad oggi, hanno dato la loro adesione all’iniziativa e quindi parteciperanno, suddivisi nei vari incontri, Teresa Bellanova, viceministro allo Sviluppo economico, Simona Bonafè, europarlamentare Pd, Chiara Braga, parlamentare e già responsabile Ambiente della segreteria nazionale Pd, Gianclaudio Bressa, Sottosegretario agli Affari regionali e agli Enti locali, Ilaria Borletti Buitoni, Sottosegretaria ai Beni Culturali, Federico Gelli, parlamentare e già responsabile Sanità della segreteria nazionale Pd, Ettore Rosato, capogruppo Pd alla Camera. Sei macro aree, dunque, per sei incontri, organizzati in collaborazione con il Gruppo Pd in Consiglio regionale. Un approccio multisfaccettato alle tematiche di primo piano dell'attualità e del futuro prossimo, per tenere ben salde le redini del buon governo della regione.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2017 alle 16:56 sul giornale del 16 maggio 2017 - 1039 letture

In questo articolo si parla di partito democratico, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJmM