Filottrano: operazione 'Strade pulite', 21enne cuoco alla guida dopo aver fumato cannabinoidi

14/05/2017 - Proseguono incessantemente i servizi di controllo del territorio in tutto il territorio della Val Musone e Riviera del Conero ad opera dei Carabinieri della Compagnia di Osimo, disposti e diretti dal Cap. CONFORTI Raffaele, con mirati servizi a largo raggio di Polizia Giudiziaria, incrementando l’attività preventiva nel contrasto e repressione dei reati predatori contro il patrimonio e azioni antidroga, assicurando e garantendo l’Ordine e la Sicurezza pubblica.

Nel corso di un posto di controllo in via Italia, i carabinieri hanno fermato e controllato una Ford Fiesta. Alla guida un giovane che mostrava evidenti sistomi da uso di sostante psicotrope. Identificato, si tratta di C.P., 21enne del posto di professione cuoco, incensurato.

Al termine degli accertamenti di rito, è stato accompagnato presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Osimo per essere sottoposto alle analisi tossicologiche, che hanno poi confermato lo stato di alterazione psicofisica del ragazzo dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti tipo “cannabinoidi”.

Pertanto, a conclusione indagini, il cuoco filottranese è stato deferito in Stato di Libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per il reato di guida in stato di alterazione psicofisica per l’uso di sostanze stupefacenti. Di conseguenza gli è stata ritirata la patente di guida per la trasmissione all’U.T.G. – Prefettura di Ancona per i provvedimenti di competenza, con il conseguente sequestro del veicolo.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2017 alle 16:30 sul giornale del 15 maggio 2017 - 685 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, filottrano, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJky