UBI procede alla fusione, ecco che succede a Banca Marche

Ubi Banca 12/05/2017 - Si chiamerà BANCA UNICA, il prodotto dell'acquisizione da parte di Ubi Banca S.p.a. di Banca Marche e delle altre Bridge Bannks. Avevamo già illustrato i dettagli dell'operazione di acquisto (LEGGI QUI), che risale allo scorso gennaio, quando il Consiglio di Istituto aveva deliberato l'offerta vincolante per l'acquisto del 100% del capitale di BdM e altre banche commissariate.

Lo rende noto UBI Banca S.p.a., il cui Consiglio di Gestione e Consiglio di Sorveglianza hanno approvato il progetto di fusione per incorporazione nella Capogruppo. Oltre a Nuova Banca delle Marche S.p.A. (“NBM”), sono interessate dalla fusione anche Nuova Banca dell’Etruria e del Lazio S.p.A. (“NBEL”), Nuova Cassa di Risparmio di Chieti S.p.A. (“NCRC”), Banca Federico del Vecchio S.p.A. (“BFDV”) e Cassa di Risparmio di Loreto S.p.A. (“CRL” e insieme a NBM, NBEL, NCRC e BFDV le “Banche Incorporande”).7

Sono tre le fasi del progetto: la prima riguarda proprio NBM e CRL (ottobre 2017), la seconda riguardante NBEL e BFDV (novembre 2017), la terza riguardante NCRC (febbraio 2018).

Ma quali saranno le conseguenze della fusione in Banca Unica? Il primo aspetto riguarda il personale ed è il tasto più doloroso: sarà tagliato un terzo del personale, che tradotto in numeri significa 140 filiali chiuse entro il 2020 (su un totale di 370 di tutto il gruppo) e 1.600 dipendenti.

Il piano industriale di Ubi ha subito variazioni che sono state rese note negli ultimi giorni. Infatti, dopo l'acquisto delle tre banche, ripulite dai crediti deteriorati - 2,2 miliardi di sofferenze gestite dal Fondo di Risoluzione - alla cifra simbolica di 1 euro, è ormai tempo di perfezionare nei dettagli l'acquisizione.

Per quanto riguarda il personale, Banca Etruria ha già avviato gli accordi sindacali per limitare il più possibile i danni ai lavoratori. A breve dovrebbero avviarsi anche gli accordi di Banca Marche.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 12-05-2017 alle 10:50 sul giornale del 13 maggio 2017 - 2088 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, jesi, banca marche, lavoratori, fusione, cristina carnevali, articolo, banca unica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJgy