La Giunta regionale approva le linee guida sulla sicurezza nei luoghi di lavoro

Lavoro, documenti 02/05/2017 - D’ora in poi la notifica preliminare di avvio dei lavori nei cantieri potrà essere effettuate on line attraverso la piattaforma web “Marche Prevenzione”.

E ‘ quanto stabilisce la delibera approvata questa mattina dalla giunta, su proposta del presidente della Regione Luca Ceriscioli, in base ad una indicazione del Testo unico in materia di sicurezza e lavoro relativa alla possibilità per i committenti o i responsabili dei lavori di trasmettere la documentazione e le comunicazioni necessarie ad enti o pubbliche amministrazioni tramite sistemi informatizzati. Nella stessa seduta la giunta ha approvato l’estensione del V° Protocollo di Intesa tra Regione Marche e Inail in materia di Igiene e sicurezza sul lavoro al comparto marittimo. “In occasione del 1° maggio, festa dei Lavoratori – commenta il presidente Ceriscioli –, la giunta approva due atti importanti al fine della prevenzione e della gestione della sicurezza sui luoghi di lavoro. Un settore che è sotto la costante attenzione della Regione in collaborazione che tutti gli altri partner istituzionali e le parti sociali coinvolte. Sulla sicurezza dei lavoratori non si possono fare sconti: è necessario tenere sempre alta l’attenzione con una vigilanza territoriale continua, p romuovere buone pratiche come le notifiche on line appunto e aumentare la prevenzione con tutti i mezzi a nostra disposizione”.

Notifica preliminare
Il provvedimento prevede un Modello unico regionale di notifica preliminare da utilizzare attraverso l’invio telematico agli organi istituzionali competenti, previa certificazione dell’utente sul sito www.marcheprevenzione.it . Per consentire l’inserimento telematico delle informazioni previste dalla normativa vigente infatti, è stata sviluppata la piattaforma web “Marche Prevenzione” in accordo con l’Ufficio operativo del Comitato regionale di coordinamento per la prevenzione nei luoghi di lavoro che ha affidato all’Ispettorato del Lavoro il compito di autorizzare l’accesso al sistema. Il tavolo tecnico costituito dai referenti della Regione Marche, dalla direzione regionale di Inail e Inps, dalla direzione interregionale del Lavoro e dell’Asur ha condiviso gli obiettivi e le modalità tecniche della notifica on line ed ha inoltre stabilito una sperimentazione del sistema fino al 31 dicembre 2017. Durante questa fase i soggetti competenti alla trasmissione della notifica preliminare potranno alternativamente utilizzare il sistema o gli strumenti convenzionali (raccomandata, PEC, fax). Dal 1° gennaio 2018 la piattaforma web sarà invece l’unico strumento utilizzabile.

Protocollo regione Inail comparto marittimo
L’atto fa seguito all’assorbimento da parte dell’Inail delle competenze di Ipsema (Istituto di previdenza per il settore marittimo). L’Inail si rende quindi disponibile ad avviare un programma integrato di azioni volte alla promozione della salute e della sicurezza nel settore marittimo, con un focus specifico sul comparto pesca, settore particolarmente significativo a livello regionale grazie alle 7 marinerie attive con 2.500 imbarcazioni che collocano il sistema marchigiano al terzo posto a livello nazionale. I protocolli di Intesa tra Regione Marche e Inail sottoscritti sin dal 2001, rappresentano un consolidato strumento di lavoro per la realizzazione della programmazione strategica finalizzata alla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2017 alle 14:57 sul giornale del 03 maggio 2017 - 1033 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIWY