Civitanova: arrestato 35enne clandestino, prima aggredisce un uomo poi minaccia gli agenti che lo arrestano

polizia generico 26/04/2017 - Nel primo pomeriggio di martedì gli agenti del Commissariato di Polizia Stradale di Civitanova Marche hanno arrestato un cittadino pakistano di 35 anni clandestino sul territorio nazionale resosi responsabile dei reati di lesioni, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

Verso le ore 13.30 gli agenti erano infatti intervenuti presso il parcheggio del supermercato in Via Carducci dove era stata segnalata un’aggressione ad opera di un cittadino straniero. Sul posto agenti hanno verificato quanto accaduto poco prima quando l’uomo per futili motivi aveva aggredito un dipendente del supermarket. All’arrivo degli agenti era già intervenuto sul posto un agente della Polizia Stradale di Civitanova Marche, libero dal servizio, il quale visto lo stato di alterazione dello straniero aveva subito chiesto l’intervento del personale del Commissariato di Civitanova Marche.

Dopo aver raccolto le informazioni del caso gli agenti hanno provveduto a far salire sul mezzo di servizio il pakistano il quale con una mossa fulminea è riuscito a divincolarsi raccogliendo da terra due mattoni con i quali ha minacciato di colpire gli agenti tentando nel contempo la fuga. Inseguito e preso poco dopo dagli agenti, lo straniero in preda ad uno stato di alterazione psichica, ha opposto una fortissima resistenza sferrando calci e pugni fino a quando gli agenti non sono riusciti a bloccarlo.

Per quanto accaduto l’uomo, clandestino sul territorio nazionale poiché inottemperante ad espulsioni operate in precedenza nei sui confronti e gravato da precedenti penali specie per reati contro il patrimonio, è stato arrestato e trattenuto presso il Commissariato di Civitanova Marche in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto che si terrà mercoledì mattina presso il Tribunale di Macerata.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2017 alle 10:33 sul giornale del 27 aprile 2017 - 904 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, 113, polizia di stato, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIMk