Coni Marche, l'addio a Michele Scarponi: Luna 'Perdiamo un atleta di grande valore'

Michele Scarponi 22/04/2017 -

Un profondo dolore ha invaso il Coni Marche questa mattina nell'apprendere la notizia della morte del ciclista di Filottrano Michele Scarponi. Difficile esprimere a parole, per il presidente del Comitato regionale Fabio Luna, la tristezza e la commozione per la drammatica vicenda.

«Siamo attoniti per quanto appreso – le parole di Luna –. Una fatalità tremenda. Se ne va un atleta di indubbio valore, che tanto ha dato al ciclismo ed allo sport marchigiano e nazionale. Quando lo chiamavamo come Coni sempre disponibile, ma di più. Perdiamo non solo un campione, ma una persona eccezionale, di grande generosità, sempre disponibile, nonostante i suoi numerosi impegni, nel portare la sua testimonianza alle iniziative del Coni. Non ho parole per esprimere il mio dolore. Le mie condoglianze, quelle della Giunta e di tutto il Coni Marche alla famiglia di Michele, ai genitori, alla moglie e ai suoi due figli. Siamo accanto a tutti loro in questo momento di dolore immenso».

Affranto dalla triste notizia anche il componente della Giunta nazionale, Fabio Sturani. «Siamo sconvolti. Morire così, una cosa assurda. Michele ha dato lustro al ciclismo e a tutto lo sport marchigiano ed italiano. Una persona di grande spessore sia a livello agonistico sia umano. Sempre disponibile. Siamo profondamente addolorati. Il nostro pensiero va prima di tutto alla famiglia, alla moglie ed ai figli, attorno alla quale ci stringiamo tutti». Ad unirsi al cordoglio del Coni Marche, il Coni provinciale di Ancona con il suo delegato Paolo Paolozzi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2017 alle 11:15 sul giornale del 24 aprile 2017 - 915 letture

In questo articolo si parla di attualità, incidente, filottrano, Coni Marche, lutto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIHw