Senigallia: violenze sulla figlia minonerre della compagna, ai domiciliari 42enne senigalliese

05/04/2017 - Un 42enne senigalliese è stato arrestato a Bologna, dove risiede, per abusi sulla figlia della compagna.

La piccola all’epoca dei fatti aveva 10 anni. Le violenze sarebbero durate dal 2012 al 2016, quando la bambina ha raccontato alla psicologa che la seguiva dopo il divorzio dei genitori, gli abusi dell’uomo. Sembra che l’uomo riservasse le sue attenzioni morbose alla piccola quando la madre non era in casa o quando pur essendo presente non poteva sentire.

Secondo il pm Augusto Borghini, la ragazzina sarebbe stata anche minacciata per evitare che raccontasse le violenze. Dopo una serie di indagini da parte della procura l’uomo è stato messo agli arresti domiciliari, misura eseguita venerdì 31 marzo. Il 42enne aveva anche una condanna a 8 mesi, con pena sospesa, per maltrattamenti alla moglie.





Questo è un articolo pubblicato il 05-04-2017 alle 10:02 sul giornale del 06 aprile 2017 - 1679 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, violenza su minori, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIdd





logoEV