Lo sport delle Marche in vetrina alla BIT di Milano

05/04/2017 - Presentati gli appuntamenti sportivi internazionali e nazionali di maggior rilievo che si terranno sul territorio nel 2017, una ricchezza da capitalizzare per farne motore di turismo e sviluppo economico.

Quattordici eventi internazionali e 18 gare nazionali tra le manifestazioni sportive di grande rilievo. È il patrimonio che il Coni Marche ed il movimento sportivo del territorio mettono a disposizione della regione per farne motore di turismo e di sviluppo economico.
Perché "Nelle Marche lo sport è turismo". Non un semplice slogan, ma una realtà supportata da fatti e dati. Negli anni i grandi eventi di sport hanno richiamato e mobilitato migliaia di persone, tra sportivi, tecnici, accompagnatori e naturalmente spettatori.

Un fenomeno di cui si è discusso lunedì 3 aprile, alla Bit di Milano, l'appuntamento fieristico di settore tra i più importanti al mondo. Accolto dunque nel padiglione Marche, il Comitato olimpico regionale con il suo presidente, Fabio Luna ed il componente della Giunta nazionale, Fabio Sturani, che ricopre anche il ruolo di capo segreteria del presidente della Regione Luca Ceriscioli.

Tanti gli ospiti d'eccezione che hanno fatto da testimonial agli eventi di punta del cartellone sportivo marchigiano 2017. Tra questi, il presidente nazionale della Federazione pallavolo, Pietro Bruno Cattaneo che ha presentato la World League di Volley maschile, a Pesaro dal 2 al 4 giugno. Altra special guest, il commissario tecnico della Federciclismo e voce nota della Rai, Davide Cassani, per il Giro d’Italia U23 delle Giovani promesse che toccherà Gabicce, Senigallia ed Osimo il 13 giugno, quando si svolgerà, nell’ambito della stessa manifestazione, anche la gara a cronometro a Campocavallo di Osimo. E ancora, il vice presidente della Federazione ginnastica Valter Peroni che ha accompagnato le ragazze della squadra della ritmica, testimonial della Fig rhythmic Gymnastics World Cup, che si terrà a Pesaro dal 7 al 9 aprile, e della 35ª World Champoinship Rhytmic Gymnastic, a Pesaro dal 30 agosto al 3 settembre.

Ad essere presentati anche i Campionati italiani giovanili di Triathlon a Porto Sant’Elpidio, dal 31 maggio al 4 giugno, la Regata nazionale 2.4 MR di Porto San Giorgio, dal 31 maggio al 4 giugno e poi il Trofeo Coni, il grande Festival dello sport dedicato a bambini e ragazzi dai 10 ai 14 anni, che si svolgerà a Senigallia dal 21 al 24 settembre. Presenti ieri anche Daniele Malavolta, di Liberi nel vento, società di vela di Porto San Giorgio, il presidente regionale della Federazione Pallavolo, Franco Brasili e quello della Federazione Ciclismo, Lino Secchi, che è anche componente della Giunta Coni Marche. “Dopo la giornata di lunedì possiamo dire che lo sport delle Marche è a pieno diritto tra gli ospiti della Bit, quale settore strategico per il turismo e la crescita delle Marche – ha affermato il presidente del Coni, Fabio Luna –. Anche il 2017 è la conferma che le Marche sono terra di sport.

Una ricchezza, in termini dei presenze in regione, che può essere capitalizzata a favore dell’intero territorio regionale e della sua economia. La qualità degli impianti della regione, le capacità organizzative che le istituzioni e gli operatori sportivi locali hanno saputo dimostrare, e che continuano a dimostrare – ha proseguito – hanno fatto delle Marche location ideale per competizioni di altissimo livello. Un ruolo costruito con lungimiranza ed impegno e che oggi rappresenta un valore aggiunto per questa regione. La sfida ora deve essere, dunque – ha aggiunto ancora –, quella di trasformare la permanenza di sportivi, accompagnatori, addetti ai lavori, spettatori da semplice soggiorno in concomitanza con le gare in vera e propria vacanza, sfruttando le nostre bellezze ed offrendo loro la possibilità di escursioni o itinerari ad hoc. Solo in questo modo – ha concluso Luna - sarà possibile attivare un circolo virtuoso che può far crescere ancora la nostra regione sia in termini turistici sia, naturalmente, in termini sportivi”







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2017 alle 12:10 sul giornale del 06 aprile 2017 - 916 letture

In questo articolo si parla di sport