Ancona: da consumatore a spacciatore, nei guai giovane anconetano

01/04/2017 - Già pizzicato per detenzione di droga nel 2014 non riesce ad uscire dal giro. Arrestato per spaccio 23enne.

Non era bastata quella prima esperienza con le Forze dell'Ordine nel 2014 per convincere G.G. ad abbandonare il mondo degli stupefacenti. Anzi il giovane veniva sempre di più coinvolto da quel mondo di marjuana e cattive conoscenze, che lo portava a diventare da semplice consumatore a spacciatore.

Ad appurarlo gli agenti in borghese delle Mobile, che la mattina del 31 marzo, dopo attenta attività investigativa, irrompevano nell'appartamento dove il ragazzo vive con genitori e sorella, sicuri di trovare significative quantità di stupefacenti. La ricerca non andava oltre la camera del giovane, in cui gli agenti hanno 120 grammi di marjuana, buste e bustine necessarie al impacchettamento delle dosi da smerciare e 2600 in banconote, ritenuti dagli Agenti sicuri proventi dell'attività di spaccio.

Avveniva stamattina quindi la convalida all'arresto di G.G. con l’applicazione della Misura cautelare dell’Obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, risultato dell'indagine diretta dal Sostituto Procuratore Dott.ssa Bizzarri.


di Filippo Alfieri

    redazione@vivereancona.it




Questo è un articolo pubblicato il 01-04-2017 alle 20:25 sul giornale del 03 aprile 2017 - 446 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, droga, spaccio, marjuana, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aH7X