Ancona: marijuana per 20 milioni di euro. E' maxi sequestro, tre arresti

30/03/2017 - Maxi sequestro al porto dorico per 2,2 tonnellate di marijuana. Tre persone in manette.

La lotta al narcotraffico internazionale condotta dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e dalla Guardia di Finanza di Ancona ha portato al sequestro di oltre due tonnellate di marijuana. La droga è stata individuata in un carico di copertura costituito da pannelli di cartongesso all’apparenza perfettamente sigillati, trasportati a bordo di un TIR proveniente dall’Albania.

E' stato l'intervento della Guardia di Finanza ed il cane “Barnet” dell'unità cinofila specializzata a mettere a segno l'operazione. Individuati anche i responsabili del traffico illecito. Al termine della complessa operazione di sorveglianza e monitoraggio sono stati tratti in arresto tre cittadini stranieri coinvolti a vario titolo. La sostanza stupefacente, una volta immessa sul mercato illegale, avrebbe fruttato oltre 20 milioni di euro.

Dall’inizio dell’anno, grazie ad una sempre più incisiva azione di controllo e di monitoraggio del traffico proveniente dall’Albania, sono oltre 12 le tonnellate di marijuana sottratte all’illecito mercato criminale presso il porto di Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2017 alle 15:05 sul giornale del 31 marzo 2017 - 1089 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aH2F