Fano: truffa a danno di un 75enne, due donne denunciate

29/03/2017 - Truffa a danno di una persona anziana. Il personale del Commissariato di P.S. di Fano, a seguito di un’intensa attività d’indagine, ha denunciato a piede libero due donne.

Si tratta di una 59enne originaria della Campania e di una 41enne fanese, entrambe già note alle forze di polizia per reati di truffa a danno di uomini anziani, che, secondo quanto appurato dal personale del Commissariato fanese, hanno truffato un 75enne fanese.

Coordinati dal dirigente Stefano Seretti, i poliziotti, a seguito della denuncia sporta dalla vittima, hanno scoperto che la 59enne, con abili manovre tese a carpirne la fiducia, avrebbe avvicinato l’anziano vedovo all’uscita dalla propria abitazione fino a diventarne amica. Successivamente, entrati in confidenza, anche mediante prestazioni sessuali, la donna avrebbe iniziato a chiedere somme in denaro convincendo la vittima che sarebbero servite per pagare le spese di riscossione di una grossa eredità con la promessa che all’incasso avrebbe restituito all’uomo quanto percepito maggiorato degli interessi.

Il 75enne fanese, per diversi mesi, avrebbe ceduto alle continue richieste. Passato il tempo ed insospettito, l’uomo avrebbe quindi chiesto spiegazioni alla donna che, però, con un’ulteriore abile strategia, si sarebbe dileguata definitivamente mantenendo un contatto telefonico con lui.

Ed è qui, secondo quanto evidenziato dalle indagini, che entra nella vicenda la 41enne fanese. La donna avrebbe infatti sostituito la 59enne nelle continue richieste di denaro per conto dell’altra, rafforzando l’inganno e rendendolo ancora più credibile con puntuali interventi telefonici di una fantomatica avvocatessa di Pesaro.

Così l’attività illecita delle due donne è proseguita per alcuni mesi fino a quando l’anziano, convinto dal figlio, ha denunciato quanto accaduto al personale del Commissariato.

La Polizia, avendo fatto luce sulla vicenda, scoprendo che l’anziano per circa due anni, mediante innumerevoli prelievi in banca che variavano dai 100 ai 500 euro, aveva ceduto alle due donne una somma in contanti per un totale di circa 70.000 euro, hanno denunciato a piede libero le due donne.





Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2017 alle 15:50 sul giornale del 30 marzo 2017 - 1207 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, fano, truffa, sudani scarpini, commissariato di fano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHYs