Pallavolo: la Lardini batte Olbia, il traguardo è più vicino

26/03/2017 - Tre punti d’oro finiscono in cassaforte e il traguardo adesso è più vicino. Perché all’appello ora manca una vittoria (anche per 3-2) per realizzare il sogno della massima serie, ma pur sempre da conquistare.

La Lardini supera per 3-0 Olbia e torna a +7 a tre giornate dalla conclusione della regular season della Samsung Gear Volley Cup di A2.

La squadra di Massimo Bellano sfodera un’altra grande prova, lasciando poco spazio (se non nel secondo set) ad una Entu scesa al PalaBaldinelli libera da assilli di classifica (la sconfitta di Caserta le regala comunque la salvezza matematica) e per questo ancor più “pericolosa”. La compattezza del muro-difesa, l’eccellente prova di squadra consentono alla Lardini di far viaggiare il match sui binari a lei più congeniali.

Indisponibile Scuka, coach Bellano schiera Tosi nello starting-six ed è lei a firmare tre dei primi quattro punti della Lardini (4-3). E’ il servizio di Cogliandro a creare i presupposti per il primo strappo, Vanzurova e Mazzaro colpiscono, Filottrano va in fuga (6-3) e poi mette il turbo con un colpo da biliardo di Negrini, il muro e la fast di Cogliandro e l’ace di Mazzaro che chiude il break di 6-0 (14-6). Olbia prova a tenere a muro (con Tangini soprattutto) una Lardini in cui Bosio fa sempre la scelta giusta e che viaggia sulle ali di Vanzurova: l’opposta ceka prima chiude uno scambio lunghissimo e poi sbarra la strada a muro (22-12). Il finale di set lo scrive Negrini con il muro del 23-12 e l’attacco del 25-13.

Vanzurova apre le “ostilità” nel secondo set, le rispondono Angelina e l’ex Villani (5-7). Il muro di Mabilo conserva il break di vantaggio (10-12) che però Vanzurova e Tosi azzerato (12-12), poi è il servizio di Mazzaro a creare non pochi problemi alla ricezione di Olbia (scesa al 43% di positive). Filottrano va sul +2 (14-12), Tangini impatta a muro (15-15) e poi è più lesta sottorete (15-17). Il time out di Bellano è propizio: la Lardini si rimette in marcia con Negrini e Cogliandro (17-17), il mani-out di Tosi la riporta avanti (18-17). Il parziale cambia ancora padrone con Villani che firma il 18-19, contribuendo al 50% offensivo di Olbia nel set. Bosio vince il contrasto a rete (20-20), poi Mabilo non inquadra il campo (22-21): è il momento decisivo del parziale. Vanzurova scrive a referto il 23-22 e dopo l’ennesima eccellente difesa di Feliziani è Tosi a spedire il pallone sull’ultimo metro (24-22): imprendibile. Angelina annulla la prima palla-set, Vanzurova è una sentenza sulla seconda (25-23).

Il 2-0 è un’ulteriore spinta emotiva per una Lardini che torna a mettere pressione col servizio (ace Negrini del 2-0) e sprinta con Tosi (4-0) in avvio di terza frazione. Mazzaro e ancora Tosi spingono lontano (9-3) la formazione filottranese, anche perché Cogliandro infila tre punti consecutivi (13-5). Ci prova Angelina, prima al servizio (13-7) e poi in attacco (15-10), ma l’ottima correlazione muro-difesa della Lardini e i punti di Tosi (11 in totale con il 58% di efficacia) direzionano il set (18-10). Bosio scatena tutte le attaccanti: Negrini scrive a referto il 21-12, la scena finale se la prende Vanzurova che firma il 22-13 e poi i due ace consecutivi che chiudono il confronto sul 3-0.

LARDINI FILOTTRANO – ENTU OLBIA 3-0

LARDINI FILOTTRANO: Bosio 1, Vanzurova 16, Mazzaro 5, Cogliandro 10, Negrini 9, Tosi 11, Feliziani (L); Cappelli. N.e.: Marangon, Galazzo, Rita. All. Bellano - Quintini.

ENTU OLBIA: Carraro, Lotti 6, Mabilo 1, Tangini 6, Villani 8, Angelina 12, Maggipinto (L); Bateman, Formenti. N.e.: Whitaker, Iannone. All. Galli - Sinibaldi.

ARBITRI: Traversa (Ba) e Piubelli (Vr).

PARZIALI: 25-13 (20’), 25-23 (25’), 25-13 (19’).

DURATA: 64’.

NOTE: Lardini: battute sbagliate 3, battute vincenti 5, muri 6, attacco 48%, ricezione positiva 68%. Olbia: b.s. 10, b.v. 1, mu. 6, att. 36%, ric. pos. 45%.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2017 alle 22:36 sul giornale del 27 marzo 2017 - 518 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, filottrano, Lardini Filottrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHRe