Musicultura: ecco i nomi dei 16 finalisti. Tosca ospite del concerto del 1° aprile

22/03/2017 - Resi noti oggi i nomi dei sedici artisti finalisti di Musicultura 2017, il Festival della Canzone Popolare e d’Autore che insieme al media partner Radio 1 Rai da 28 anni garantisce una vetrina trasparente ed un’occasione di crescita a tanti nuovi talenti, contribuendo al ricambio artistico-generazionale della canzone italiana di qualità.

Tra gli autori-compositori-interpreti che da qui hanno spiccato il volo, ricordiamo Simone Cristicchi, Mannarino, Pacifico, Gian Maria Testa, Povia, Avion Travel, Renzo Rubino, Patrizia Laquidara, Erica Mou, Paolo Simoni, Momo, Giua, Amalia Grè, L’Orage, Artù, Chiara Dello Iacovo, Fabio Ilacqua, Maldestro…

“Quest’anno - dichiara il Direttore Artistico di Musicultura Piero Cesanelli - constatiamo con piacere tra i finalisti la presenza di un drappello nutrito di ragazze. Nella canzone, come purtroppo anche in altri campi, il punto di vista femminile fatica, a livello autorale e compositivo, a dispiegarsi in tutta la sua sfaccettata sensibilità. Ce n’è invece un gran bisogno. Spero che il termometro di Musicultura stia registrando un cambiamento esteso nelle dimensioni e duraturo nel tempo”. A tenere a battesimo i sedici artisti finalisti, attesi in concerto il prossimo 1° aprile al Teatro Persiani di Recanati, sarà Rai Radio 1 - con John Vignola in veste di conduttore della serata – e ospite d’eccezione: Tosca. La poliedrica artista romana - vincitrice con Ron del Festival di Sanremo 1996, da sempre in prima linea nel tenere alta in variegate forme la bandiera di quella genìa di canzoni che raccontano la vita – proporrà al pubblico di Musicultura un set acustico studiato ad hoc per l’occasione. “Con Tosca ci conosciamo da tempo – sottolinea il Vice Presidente di Musicultura Ezio Nannipieri –, è un’artista di razza, che non si è mai lasciata fuorviare dal successo. E’ dotata di una sensibilità espressiva fuori dal comune, che ha indotto artisti come Lucio Dalla, Renzo Arbore, Renato Zero, Nicola Piovani a volerla spesso al loro fianco. Il suo amore per la canzone è autentico, libero, incondizionato. Siamo contenti che porti la sua testimonianza proprio nel concerto che segna il varo di Musicultura 2017”

I sedici artisti finalisti, singoli o gruppi che siano, sono tutti autori di ciò che interpretano. Con approcci compositivi ed espressivi diversissimi tra loro, sono rappresentativi del fermento culturale di un’Italia che, alla mensa della canzone, non si accontenta di cibi consolatori. I loro brani raccontano la complessità della vita con poesia, ironia, ampiezza di vedute e di lessico, freschezza melodica, ricchezza armonica; sono canzoni che non accendono a bacchetta emozioni di superficie, si tuffano nella profondità dei sentimenti, dove non si tocca e si scopre il brivido di sentirsi vulnerabili. Le canzoni finaliste andranno ora a comporre il CD Compilation di Musicultura 2017 e passeranno in mano alla programmazione radiofonica di Radio 1 Rai. La successiva fase del concorso porterà alla selezione degli 8 vincitori che accederanno alle serate conclusive di Musicultura 2017 all’Arena Sferisterio di Macerata nel prossimo mese di giugno. Gli 8 vincitori saranno scelti dal pubblico dei social e soprattutto dal Comitato Artistico di Garanzia di Musicultura, formato da Enzo Avitabile, Claudio Baglioni, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Gaetano Curreri, Teresa De Sio, Niccolò Fabi, Tiziano Ferro, Max Gazzè, Giorgia, Lo Stato Sociale, Maurizio Maggiani, Dacia Maraini, Mariella Nava, Gino Paoli, Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti, Sandro Veronesi, Federico Zampaglione, Stefano Zecchi. Al vincitore assoluto, decretato durante le serate finali, andranno in premio i 20.000,00 euro del Premio UBI –Banca Popolare di Ancona. I Biglietti per il concerto dei 16 sono reperibili al Teatro Persiani di Recanati, in tutte le biglietterie del circuito AMAT e sul circuito www.vivaticket.it.

Ecco i nomi e le canzoni dei magnifici 16 finalisti di Musicultura 2017 :
ALESSANDRO SIPOLO (Brescia) Cresceremo anche noi
BOB MESSINI (Bologna) Statistica
LUCIO CORSI (Castiglione della Pescaia – GR) Altalena Boy
GIULIA MEI (Palermo) Tutta colpa di Vecchioni
NICO GULINO (Erice – TP) La musica non passa
NUNZIA BI (Telese Terme – BN) Filastrocca
LUCA DOLCI (Forlì) Starnuti
FRANCESCA SARASSO (Vercelli) Non c’incontriamo mai
SIMONA SEVERINI (Gorgonzola – MI) Piccola Elsa
IL GRANDE CAPO (Formia – LT) Sottovoce
FRANCESCO PAPAGEORGIOU (Parma) Amo la vita da farmi male
MIRKOEILCANE (Roma) Per fortuna
LENE (Vimodrone – MI) In fondo al film
VIRGINIA VERONESI (Lodi) Rasserenami
FRÈ MONTI (Castellarano – RE) In viaggio
LOVAIN (Grottaglie – TA) 1,2,3





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2017 alle 21:19 sul giornale del 23 marzo 2017 - 709 letture

In questo articolo si parla di macerata, spettacoli, musicultura, musicultura festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHJm