Ancona: sballo nell'auto. Fermate tre persone del luogo a Colle Ameno

Polizia stradale 550 23/03/2017 - Sballo nell'auto. Fermate tre persone del luogo a Colle Ameno e tra i cd spunta anche un coltello

Poco dopo la mezzanotte, un equipaggio della Squadra Volante notava un veicolo fermo a fari spenti sul ciglio della strada di via Colle Ameno. All’interno vi erano tre persone, tutti maschi: l’uomo che occupava i sedili posteriori era praticamente sdraiato e sembrava quasi dormire, mentre gli altri due armeggiavano con il telefonino e parlavano fitto fitto tra di loro. Al passaggio della “Pantera” l’uomo al volante sollevava la testa facendo trapelare dall’espressione del volto tutto il suo disappunto sulla presenza della Polizia. Comportamento che non passava inosservato tanto che gli agenti invertivano il senso di marcia e raggiungevano l’auto identificando tutti gli occupanti: cittadini italiani, classe 1970, 1976 e 1980, residenti nel capoluogo, pluripregiudicati per reati contro il patrimonio e in materia di sostanze stupefacenti. I tre, in uno stato psicofisico alterato dovuto all’assunzione di sostanze stupefacenti, a mala pena riuscivano a declinare le proprie generalità e a mostrare i documenti personali.

Alla richiesta dei documenti di guida, il 47enne, proprietario dell’utilitaria, si allungava e nell’aprire il portaoggetti posto al lato passeggero lasciava intravedere un oggetto in metallo che luccicava. Invitato ad aprire tutto lo sportellino, il guidatore non poteva far altro che dare seguito alla richiesta e consegnare agli agenti un coltello con una lama di 9 cm occultata tra i cd musicali e i documenti. Sotto i tappetini del lato passeggero venivano rinvenuti due piccoli sacchetti trasparenti che, con molta probbailità, contenevano la sostanza stupefacente appena assunta.

Dopo le formalità di rito al proprietario dell’auto veniva ritirata la patente e veniva denunciato per porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere. Il mezzo veniva affidato ad un familiare intervenuto sul posto. Tutti, infine, venivano segnalati alla locale Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2017 alle 01:09 sul giornale del 23 marzo 2017 - 511 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, polizia stradale, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHJE