Ostra Vetere: coppia nigeriana fa irruzione all'asilo e prende a schiaffi le maestre per riavere il figlio

21/03/2017 - Gli era stata tolta la patria potestà del figlioletto perchè troppo violenti. E nei fatti non si sono smentiti. Due nigeriani, una coppia che ospitata ad Ostra Vetere come rifugiati politici, lunedì mattina ha fatto irruzione alla scuola materna "Luca Lombardi" con l'intento di riprendersi il figlio.

I due sono andati all'asilo accompagnati da altri connazionali e senza alcuna esitazioni sono entrati nella struttura aggredendo le insegnanti, che hanno cercato di proteggere il bambino, prendendole a schiaffi e pugni. Stessa sorte è toccata all'assistente sociale. Solo il tempestivo intervento dei carabinieri ha messo fine alla folle scenata. Il nigeriano è stato portato in caserma mentre la donna, completamente fuori di sè, è stata ricoverata in ospedale per il trattamento sanitario obbligatorio.

In attesa delle disposizioni del giudice sulla sorte dei due nigeriani, è stato emesso un foglio di via obbligatorio da Ostra Vetere. Il figlioletto invece resta affidato ad una comunità nella quale viveva già da qualche tempo, proprio per preservarlo dalle continue violenze dei genitori. La scena ha profondamente scosso anche gli altri bambini, presenti all'interno della scuola, che hanno poi riferito l'accaduto ai genitori.





Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2017 alle 09:01 sul giornale del 22 marzo 2017 - 1908 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, ostra vetere, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHEp