Jesi: viola il divieto di dimora dopo maltrattamenti in famiglia, 21enne cingalese arrestato dai Carabinieri

Carabinieri di Riccione 21/03/2017 - Era già stato raggiunta da un divieto di dimora da parte del Tribunale di Ancona, dopo i continui maltrattamenti familiari ai danni del padre. Incurante del divieto però si aggirava per le vie del centro di Jesi.


Ma il 21enne cingalese, latitante da febbraio, non è sfuggito ai Carabinieri che lo hanno fermato e dopo la fotosegnalazione in caserma, lo hanno portato al carcere di Montacuto. Il cingalese ha infatti violato il divieto di dimora tramutando la misura in custodia in carcere. 
 


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2017 alle 16:29 sul giornale del 22 marzo 2017 - 524 letture

In questo articolo si parla di jesi, carabinieri di riccione, cristina carnevali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHFB