Ancona: spacciava in parrocchia, nei guai un 19enne

Prete, sacerdote 11/03/2017 - Spacciava in parrocchia. Blitz in canonica nella periferia anconetana. Parroco ignaro della vicenda.

E' stata la Sezione Narcotici della Squadra Mobile che ha effettuato il blitz nella sala parrocchiale di una canonica della periferia anconetana, dove era stato segnalato il 19enne. Il giovane originario del luogo non solo faceva uso di "fumo", ma occasionalmente spacciava ai suoi coetanei approfittando del particolare luogo di aggregazione e noncurante della sacralità del luogo. Il parroco era totalmente ignaro alla vicenda.

E’ probabile che il 19enne ritenesse di avere una sorta di impunità trovandosi nelle pertinenze di una parrocchia; ma non aveva fatto i conti con i “mastini” della Squadra Mobile, che gli stavano dietro da qualche giorno e che lo hanno sorpreso proprio nella stanza parrocchiale.

Sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di circa 15 gr di marijuana, che a suo dire era per uso esclusivamente personale ma che gli investigatori sospettano che potesse occasionalmente cedere ad altri assuntori. Al termine degli accertamenti, verificata la positività dello stupefacente da parte della Polizia scientifica e in particolare il suo principio attivo, è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di marijuana.





Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2017 alle 12:18 sul giornale del 13 marzo 2017 - 484 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, sacerdote, laura rotoloni, prete, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHjL