Civitanova: arriva la Tirreno-Adriatica, l'ultima volta fu nel 1997

09/03/2017 - Lunedì 13 arriva in volata a Civitanova la Tirreno Adriatico, la gara ciclistica più partecipata al mondo, un'avventura iniziata venti anni fa in città con l'entrata nel circuito Rcs Sport. La sesta tappa (Ascoli – Civitanova) della corsa internazionale di ciclismo professionistico si porta dietro una carovana di 176 corridori, circa 200 mezzi ufficiali, 30 motociclette ed un seguito di assistenza, pubblica sicurezza, mezzi di soccorso e tanti spettatori che assisteranno all'arrivo dei campioni poco prima delle ore 16,00.

Proveniente da Porto Potenza Picena la corsa svolta ed imbocca il sottopasso “Broccolo” per raggiungere l’arrivo posto sul lungomare sud “Piermanni” (corsia lato monte in corrispondenza del parcheggio del ristorante “Hops”), dopo aver effettuato un giro di un circuito cittadino. Tutto il circuito sarà presidiato dalla Polizia municipale, Forze dell’Ordine, Protezione Civile e associazione Carabinieri in congedo. L'iniziativa è stata presentata questa mattina, nella sala della Giunta comunale, dal sindaco Tommaso Claudio Corvatta, dal vicesindaco Giulio Silenzi, insieme all'assessore allo Sport Piergiorgio Balboni, del responsabile del Servizio Sport del Comune, Massimo Giulietti, e dal capitano PM Eugenio Autiero. “L'evento segna la degna conclusione di un quinquennio strepitoso da un punto di vista sportivo – ha dichiarato Balboni. Basti pensare alle finali nazionali di basket U17, al Giro d'Italia di ciclismo, alla Lube, ma anche alle molteplici manifestazioni cittadine organizzate in collaborazione alle tante associazioni. Lunedì aspettiamo una tappa bellissima, arriveranno 150 giornalisti e 192 televisioni e 1200 paesi collegati”.

Quella di Civitanova è una tappa per velocisti, la penultima, che misura 159 chilometri. Il circuito cittadino, invece, si snoda lungo 19 chilometri. “Con la Tirreno-Adriatico Civitanova consolida la sua tradizione ciclistica – ha detto Silenzi - e l'arrivo della tappa permette di avere un richiamo nazionale del nome di Civitanova. La città si distingue sempre più nel panorama sportivo nazionale e il suo brand si rafforza con iniziative come queste”. La corsa giungerà a Civitanova da Porto Potenza Picena percorrendo via Colombo (SS 16), imboccherà il sottopasso “Broccolo” e percorrerà via IV Novembre e via Matteotti (sino all'altezza di piazza Gramsci) in controsenso. Lo striscione dell'ultimo chilometro sarà posto su viale Matteotti all'altezza dei civici 41/44 circa. La corsa svolterà verso il Lungomare Piermanni (corsia lato monte) percorrendo piazza Gramsci ed il tratto portuale di via Trento in controsenso. La corsa transiterà sotto il traguardo (posto in corrispondenza del parcheggio del ristorante “Hops”), per poi proseguire su piazzale Italia, via V. Veneto, via Matteotti, vialetto nord di piazza XX Settembre, via Buozzi, via Cecchetti, rotonda San Marone-Trialone, via De Amicis, rotonda Castellaro-Lori Blu, via Civitanova, strada del Castellaro, strada delle Vergini, via XXIV Maggio, strada del Palazzaccio, via Pigafetta, via C. Colombo (SS. 16 direzione Ancona), sottopasso “Broccolo”, via IV Novembre, via Matteotti, piazza Gramsci (tutto il tratto controsenso), lungomare Piermanni (corsia lato monte) ed arrivo finale.

All'arrivo finale le auto al seguito della corsa saranno deviate da personale RCS Sport in via Mazzini e si ricongiungeranno ai corridori sul piazzale Martiri della Libertà, dopo aver percorso via Garbaldi nel rispetto delle norme del codice stradale. Anche via Mazzini, per il tratto interessato dallo scorrimento veloce delle auto, dovrà essere sgomberata da auto in sosta. Presso il piazzale Martiri della Libertà sosteranno dal mattino i pullman delle squadre, i mezzi pesanti e le ammiraglie (nel dopo gara), pertanto dovrà essere reso libero dalle ore 6.00 del giorno della corsa, sino al termine della manifestazione. Dalle ore 6.00 del giorno 13/03/2017 sino al termine della manifestazione il Lungomare Piermanni e piazza Gramsci dovranno essere liberi da mezzi in sosta ed interdetti al transito dei veicoli. Tutte le strade interessate dal passaggio della corsa dovranno essere sgombre da veicoli in sosta a partire dalle ore 12.00. Le strade interessate dovranno essere interdette al transito della normale circolazione stradale. “Massima attenzione e vigilanza - ha riferito Autiero - dovrà essere posta nel tratto contromano di via IV Novembre, via Matteotti, ove la chiusura del traffico dovrà avvenire con adeguato anticipo, compresa la chiusura dei parcheggi zona Parrocchia Cristo Re e lo sbocco di via L. Da Vinci su via Matteotti. Per evitare ingorghi si consiglia di vietare l'accesso veicolare al centro città da via A. Moro già dalle ore 14.00, eccezion fatta per i mezzi autorizzati (contrassegnati dall'organizzazione RCS Sport). Analogo provvedimento per l'ingresso nord (sottopasso Esso), per chi deve svoltare su via IV Novembre. Inoltre particolare premura dovrà essere posta quando i corridori, alla conclusione della gara, raggiungeranno in bicicletta i pullman posti nel piazzale Martiri della Libertà, percorrendo piazzale Italia, via Montenero, rotonda via Garibaldi, indi il piazzale”.

Dalle ore 6.00 del giorno 13/03/2017 presso il piano terra della scuola Primaria “S. Zavatti” sarà allestito (a cura della RCS Sport, di concerto con il Comune) il “Quartier Tappa”. Al “Quartier Tappa” avranno accesso solo addetti ai lavori ed invitati opportunamente contrassegnati con pass RCS Sport. Dovranno essere riservati alle auto al seguito, contrassegnate con i pass RCS Sport, i parcheggi posti in via Martiri delle Foibe, via Zavatti, via Carnia e via Monfalcone. Quest'ultima dovrà essere anche interdetta al traffico a partire dalle ore 8.00 del giorno 13/03/2017. I giornalisti, gli addetti ai lavori che dovranno raggiungere il “Quartier Tappa” percorreranno, nel rispetto delle norme del codice della strada: via A. Moro, via Marinetti, via Martiri delle Foibe (parcheggi a loro destinati), via Monfalcone. Precisazioni, ulteriori notizie e possibili variazioni, potranno essere fornite e/o richieste al responsabile del Servizio Sport Massimo Giulietti, che coordina l'evento ed è referente organizzativo dell'Amministrazione comunale presso la RCS Sport.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2017 alle 21:10 sul giornale del 10 marzo 2017 - 210 letture

In questo articolo si parla di sport, civitanova marche, comune di civitanova marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHgW