Ancona: tensione nel carcere di Barcaglione. Detenuto ferisce poliziotto

carcere| 09/03/2017 - Alta tensione nel carcere di Barcaglione ad Ancona. Terza aggressione in sei mesi.

Ennesima aggressione al carcere di Barcaglione dove un poliziotto penitenziario è stato ferito da un detenuto. Si tratta della terza in meno di sei mesi. L'episodio avvenuto nella giornata di mercoledì pomeriggio intorno alle 15.50.  Non si sa ben cosa abbia scatenato l'ira del detenuto, ma di fatto un 31enne di nazionalità albanese, che dovrà scontare fino a giugno 2017 una pena per reati legati al consumo e lo spaccio di stupefacenti, è stato protagonista della vicenda. L'uomo non sarebbe nuovo a comportamenti minacciosi e irrispettosi nei confronti del personale penitenziario e, in passato, aveva anche tentato atti di autolesionistici per protesta contro l'Istituzione Penitenziaria. Dietro l'ultima aggressione poi, rivolta ad un assistente di polizia penitenziaria, vi sarebbero futili motivi.





Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2017 alle 14:36 sul giornale del 10 marzo 2017 - 431 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, carcere, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHfy