Scherma: passaggio di testimone nel club jesino, spazio per i giovani talenti Marini, Tangherlini e Rossini

Tommaso Marini 08/03/2017 - Nell’interno del palazzetto del Club Scherma Jesi si stava dando l’addio al carnevale gustando i dolcetti portati dai Soci quando è arrivata la notizia della conquista dell’oro del fiorettista Tommaso Marini , una notizia che ha trasformato la serata in un susseguirsi di brindisi ed urrà a favore di Tommaso e di tutto il corpo docente in modo particolare alla sua maestra Maria Elena Proietti e alla preparatrice atletica Annalisa Coltorti.


Il susseguirsi di vittorie degli atleti del Club Scherma Jesi sia a livello nazionale che internazionale anche dopo il ritiro dall’attività delle campionesse olimpioniche rafforza lo spirito di gruppo dell’intero corpo docente ed il convincimento che il lavoro da loro svolto è proiettato a dare al club un futuro altrettanto glorioso.
La stretta di mano tra l’olimpionica Valentina Vezzali,
capo delegazione ai campionati europei in programma in Bulgaria presso i padiglioni della fiera internazionale di Plovdiv, ed il neo campione europeo Tommaso Marini ha sugellato un passaggio del testimone sottolineato da un lunghissimo applauso dai presenti che hanno assistito alla sua marcia trionfale iniziata nella fase a gironi con tutte vittorie per poi proseguire con:
Tabellone dei 64 Marini (ITA) b. Sirb (Rou) 15-8
Tabellone dei 32 Marini (ITA) b. Valeur (Den) 15-11
Tabellone dei 16 Marini (ITA) b. Weber (Ned) 15-7
Quarti Marini (ITA) b. Mylnikov (Rus) 15-4
Semifinali Marini (ITA) b. Robin (Fra) 15-14
FINALE Marini (ITA) b. Troshin (Rus) 15-10.

Classifica (90): 1. Marini (ITA), 2. Troshin (Rus), 3. Robin (Fra), 3. Andriamampianina (Fra), 5. Giacon (Ned), 6. Ercan (Ger), 6. Mylnikov (Rus), 8. Savin (Fra).

Tommaso Marini è nato ad Ancona 17.04.2000, ed ha iniziato a frequentare la scherma presso la sala di Ancona dimostrando fin da subito le sue capacità di apprendere la nobile arte.
Nell'anno 2015 passa al Club Scherma Jesi sotto la guida della maestra Proietti e fa il salto di qualità iniziando a scalare il ranking nazionale fino ad arrivare ad oggi al primo posto per la categoria Cadetti. Iniziano ad arrivare le prime convocazioni nelle gare di coppa del mondo under 20 che i primi risultati importanti.

Questi quelli conseguiti nell’anno 2016:
- Montecatini gennaio 2016 gara nazionale cadetti ORO
- Novisad Serbia marzo 2016 Campionato Europeo Cadetti ARGENTO A SQUADRE
- Bourges Francia Aprile 2016 Campionati Mondiali Cadetti BRONZO INDIVIDUALE / BRONZO A SQUADRE
- Budapest Settembre 2016 GARA di COPPA DEL MONDO UNDER 20 BRONZO INDIVIDUALE
 
Nella delegazione italiana del fioretto femminile vi fanno parte altre due atlete del Club Scherma Jesi: Serena Rossini e Elena Tangherlini







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2017 alle 18:54 sul giornale del 09 marzo 2017 - 653 letture

In questo articolo si parla di sport, scherma, Club Scherma Jesi, tommaso marini