Macerata: per l'8 marzo campagna informative a tappeto contro la violenza sulle donne

08/03/2017 - In occasione della festività dell’8 Marzo, la Questura di Macerata ha promosso due iniziative di cui una con la fattiva collaborazione del Liceo Classico “G.Leopardi” , del Liceo Scientifico “G.Galilei” di Macerata e dell’Istituto I.T.C. “Gentili” di Macerata i cui Dirigenti scolastici Annamaria Marcantonelli e Pierfrancesco Castiglioni hanno reso possibile un incontro con gli studenti dei rispettivi istituti scolasti.

Mercoledì mattina infatti circa 250 studenti appartenenti alle sopraindicate tre scuole, hanno vissuto una mattinata all’insegna dell’educazione alla legalità alla quale oltre al Questore della Provincia di Macerata Giancarlo Pallini, hanno partecipato quali relatori i due dirigenti scolastici prof.ssa Annamaria Marcantonelli e il Prof. Pierfrancesco Castiglioni, personale specializzato della Questura di Macerata e la Signora Angela Tartarelli del centro antiviolenza “Il lume” di Treia. Ai ragazzi è stata illustrata dai relatori la tematica riguardante la violenza sulle donne, i mezzi e le risorse che la Polizia di Stato mette in campo ogni giorno per il contrasto del fenomeno che anche lo scorso anno ha provocato in Italia svariate decine di vittime.

E’ stata ribadita l’importanza delle iniziative volte alla conoscenza del fenomeno fin dalla giovane età ed approfondito l’aspetto che riguarda la prevenzione e i segnali che le donne devono saper leggere per capire quando sono in pericolo e quando è il momento di chiedere aiuto. Nel corso della mattinata sono stati anche letti alcuni brani di una scrittrice che nei suoi libri ha recentemente affrontato il tema sulla violenza contro le donne e mostrati alcuni video sull’argomento. Numerose e interessanti le domande che gli studenti hanno rivolto ai relatori. A conclusione della mattinata sono state distribuite mimose a tutte le ragazze presenti in sala.

Contemporaneamente l’altra iniziativa si è svolta sempre a macerata in L.go Amendola dalle ore 09.00 a alle ore 12.30 (di fronte all’ex UPIM) dove altro personale specializzato della Questura di Macerata e del Centro Anti Violenza di Macerata, in continuità con l’evento “…questo non è amore” partito nell’estate del 2016, hanno incontrato circa 150 persone nella quasi totalità donne alle quali è stato illustrato il motivo della presenza della Polizia in questo giorno in cui ricorre la festa della donna e spiegate le varie professionalità in campo per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno. Come in altre occasioni in cui sono stati attivati i punti informativi della Polizia di Stato anche in altri comuni, anche in questo caso gli operatori presenti in strada hanno raccolto alcune testimonianze degne di essere approfondite.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2017 alle 16:54 sul giornale del 09 marzo 2017 - 298 letture

In questo articolo si parla di cronaca, questura di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHc7