Castelplanio: ubriaco si sfoga con l'auto della ex fidanzata, poi se la prende coi Carabinieri

Carabinieri 07/03/2017 - Non ha accettato la fine della storia con la sua ragazza e, ubriaco, ha iniziato a prendersela con la sua autovettura, dopo aver provato a forzare la porta della abitazione della giovane che fortunatamente non era in casa.

È successo nel piccolo paese di Castelplanio, due sere fa. Sono stati i carabinieri a fermare la furia del ragazzo, un 34enne del posto, che alla vista dei militari ha cominciato a spintonarli e ad inveire anche contro di loro.

Il ragazzo è stato bloccato, e condotto in caserma, dove, al termine delle formalità di rito, è stato arrestato per violenza e resistenza a P.U., oltraggio a P.U. nonché danneggiamento aggravato dell’autovettura della ex compagna.

Dopo qualche ora nella camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Jesi, è stato successivamente condotto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo fissato per la giornata di martedi presso il Tribunale di Ancona.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 07-03-2017 alle 08:32 sul giornale del 08 marzo 2017 - 375 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo