Ancona: notte di follia in Piazza Rosselli, aggredisce il suo soccorritore quando vede arrivare l'ambulanza

04/03/2017 - Venerdì di pazzia in piazza Rosselli proprio davanti alla stazione ferroviaria. Passante segnala uomo a terra. I soccorsi arrivano il giovane steso si alza ed aggredisce l'uomo che con lui aveva aspettato i soccorsi.

Aveva aspettato i soccorsi al suo fianco l'uomo dallo spiccato senso civico che venerdì sera intorno alle 1.00 aveva notato un giovane steso a terra che non rispondeva alle sue domande. Ma all'arrivo dell'ambulanza della Croce Gialla il giovane, un tunisino di circa 30 anni, si è alzato, e forse in preda ai fumi dell'alcol o di sostanze stupefacenti, ha dapprima aggredito il brav'uomo, che fortunatamente schivandolo non ha riportato ferite, per poi arrampicarsi sopra l'ambulanza e infine soffermarsi sotto il mezzo.

Una notte da incubo per il povero passante che per fare un'opera di bene ha dovuto persino subire un'aggressione. Chissà se tutti sarebbero stati capaci di questo bel gesto che alla fine ha salvato la vita al 30enne. Il giovane infatti si trovava pressochè immobile in mezzo alla strada tra delle auto. Ma l'episodio per il tunisino si è concluso al Comando dei Carabinieri dove, nonostante il tentativo di fuga, è stato portato per il rituale del caso. Una perdita di tempo invece per i soccorritori, in una notte come quella del venerdì, che hanno dovuto chiedere rinforzi ai militari dopo le insane follie.





Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2017 alle 14:24 sul giornale del 06 marzo 2017 - 553 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aG5a