Clinicamente morto dopo lo sparo del carabiniere a Monte San Giusto, FI Marche: "Situazione complessa"

forza italia 25/02/2017 - “Il tragico episodio avvenuto venerdi sera a Monte San Giusto dimostra in maniera inequivocabile che i fenomeni criminali stanno assumendo anche nelle Marche dimensioni che un tempo erano sconosciute. Una situazione che rende sempre più difficile e complicato il duro lavoro di prevenzione dei crimini e controllo del territorio da parte delle forze dell'ordine”.

Così in una nota il senatore Remigio Ceroni, coordinatore di Forza Italia Marche. “La prima ricostruzione della dinamica dei fatti – aggiunge – fa pensare ad una legittima difesa e a una tragica fatalità. E' tempo di evitare di sottovalutare una realtà sempre più complessa, dove fenomeni migratori ormai incontrollati possono generare anche in piccole comunità locali comportamenti delinquenziali e tragedie come quella di ieri”.

Pieno sostegno all'operato dell'Arma dei Carabinieri viene espresso anche da Barbara Cacciolari, vicecoordinatrice di Forza Italia Marche. “Esprimo il mio personale sostegno al carabiniere coinvolto in questa drammatica situazione. Il lavoro incessante svolto dai nostri carabinieri ci alleggerisce la percezione del livello di criminalità presente sul nostro territorio, ma purtroppo fatti del genere ne fanno riaffiorare tutta la gravità ed il pericolo costante nel quale viviamo”, afferma Cacciolari.

“Purtroppo la nostra tranquilla realtà non esiste più, gravemente logorata da una crisi economica, nazionale e locale, che ha alimentato e maggiormente evidenziato la necessità di intervenire in tal senso – aggiunge la vicecoordinatrice regionale - la sensazione di insicurezza la stanno avvertendo anche i cittadini marchigiani e non è pensabile che una cittadina come Monte San giusto possa emergere sulla cronaca nazionale con un fatto di criminalità di questo tipo. Massimo impegno per sostenere l'operato di tutte le forze dell'ordine, per combattere la criminalità a tutti i livelli e ristabilire gli equilibri si sicurezza sui territori”.


 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2017 alle 18:38 sul giornale del 27 febbraio 2017 - 201 letture

In questo articolo si parla di passo uno, cinema d\'animazione, Borghi più Belli d’Italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGP0





logoEV