Un gesto di solidarietà: Guide turistiche unite per le Marche

Un gesto di solidarietà: Guide turistiche unite per le Marche 16/02/2017 - Domenica 12 febbraio 2017, un gruppo di Guide Turistiche Abilitate della Provincia di Pesaro e Urbino, assieme ad alcune colleghe di Ancona, ha organizzato una giornata di visite guidate a Macerata e dintorni.

L’iniziativa, nata come un gesto simbolico per dimostrare solidarietà e vicinanza ad un territorio provato dalle recenti scosse sismiche, si è dimostrata una giornata densa di soprese e di bellezza.

Forse, non tutti i mali vengono per nuocere: che la nuova ondata di solidarietà ed interesse spinga i viaggiatori, gli storici professionisti e non, ad interrogarsi e a rivoluzionare il nostro concetto di Medioevo Europeo ? Questa è la domanda che ci siamo posti a San Claudio al Chienti ascoltando lo storico Domenico Antognozzi, che coadiuva lo studio ultradecennale del Prof. Giovanni Carnevale, secondo il quale la Francia non è quella al di là delle Alpi (Gallia) e Aquisgrana non è la città di Aachen!

L’Abbazia cistercense S. Maria di Chiaravalle di Fiastra è purtroppo una delle bellezze ferite, comunque frequentata da tanti passeggiatori e buongustai in cerca di semplicità e umiltà. Noi Guide Turistiche siamo certi che chi vuole aiutare deve tornarci in questo territorio! Qui si può ammirare un complesso monastico immerso nel verde della Riserva Naturale: la Chiesa con la sua presenza architettonica divisa tra monaci di coro e monaci conversi, i giochi cromatici della pietra pregiata prelevata dalle rovine della vicina città romana di Urbs Salvia.

Le Marche sono una pluralità di stimoli culturali e curiosità accattivanti che nella città di Macerata si presentano come patrimonio per tutti e di tutti. Pensare per esempio che dell’antico e diffuso “gioco al bracciale” oggi ne sopravvive un unico “stadio”, lo Sferisterio; che all’Asilo Ricci i bambini sono stati fra i primi sperimentatori del metodo Montessori e che al Museo della carrozza a Palazzo Buonaccorsi abbiamo potuto vivere un percorso museale d’eccellenza.

Pane per menti affamate, sguardi con nuovi occhi, cuori aperti alla condivisione: le Guide abilitate della Provincia di Pesaro e Urbino ringraziano le colleghe:

M. Stefania Conti (Guide Turistiche Marche)
Francesca Cola (Meridiana – servizi per il turismo)
Daniela Perroni (Guide Turistiche Delle Marche).







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2017 alle 05:53 sul giornale del 17 febbraio 2017 - 4084 letture

In questo articolo si parla di cultura, solidarietà, turismo marche, guide turistiche